Dumas, Alexandre (padre): Le Chevalier d’Harmental, dedica

Autore: Dumas, Alexandre
Titolo: Le Chevalier d’Harmental
Editore: Beaucé
Data: 1860

Dumas, Alexandre (padre): Le Chevalier d’Harmental. Edition illustrée par J. A. Beaucé, Paris, Lécrivain et Toubon, 1860, 29,5 x 20 cm. Legatura in mezza pelle coeva con punte e piatti in carta marmorizzata; pp. 146, (2). Con numerose incisioni ad illustrare il testo. Soltanto la prima parte. Qualche fioritura sparsa dovuta alla qualità della carta. All’occhietto interessante dedica autografa firmata di Dumas: Offer y avec bonheur a nos charmantes compagnes du Golfe de Naples.

Nel 1860 Dumas decise di realizzare Il grande viaggio di Ulisse ed iniziò una crociera nel Mediterraneo; saputo però che Garibaldi era partito per la Spedizione dei mille, lo raggiunse per mare, fornendogli, con i soldi messi da parte per il suo viaggio, armi, munizioni e camicie rosse. Fu testimone oculare della Battaglia di Calatafimi, che descrisse ne I garibaldini, pubblicato nel 1861. Era al fianco di Garibaldi il giorno dell’ingresso dell’Eroe a Napoli. Fu poi nominato da questi “Direttore degli scavi e dei musei”, carica che mantenne per tre anni sino a quando, a causa dei malumori dei napoletani, che mal digerivano che uno straniero occupasse un tale incarico, preferì dimettersi e rientrare a Parigi. Il cavaliere d’Harmental è il primo romanzo storico di Alexandre Dumas e segna anche la nascita del connubio vincente con Auguste Maquet, la cui collaborazione ha portato alla luce i grandi romanzi firmati dallo stesso autore. Fu scritto nel 1842.

Richiedi Maggiori info

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Telefono

Il tuo messaggio

Domanda di sicurezza, scrivi il risultato:

Questa voce è stata pubblicata in Letteratura, Letteratura. Aggiungi ai segnalibri il permalink.

I commenti sono stati chiusi.