Pascoli, Giovanni: poesia autografa

Autore: Pascoli, Giovanni
Titolo: manoscritto
Data: 1908

Pascoli, Giovanni: Epitaffio autografo firmato scritto su carta gialla ed indirizzato ai figli di Augusta Viola Cantù, moglie del tenente di vascello Giuseppe Cantù: una pagina (24,5 x 17 cm.) datata Bologna 4 novembre 1908. Raro.

Ai tuoi figli / non sola la vita, deste anche la via, / non latte solo ma luce, / ne reggesti i primi passi, li accompagnasti nei lunghi studi, / vegliando prima su loro, e poi con loro, / volendo farli di te forti saggi buoni, / e di te il meno portar via e il più lasciare e il meglio. / Tu non sei qui nell’oscura tomba, / o immeritevole di morire (…)

Miei cari gemelli, eccovi l’iscrizione … oh! quanto lontana da ciò che io stesso sento e penso dell’eroica e angelica madre dei sei nobili figli! (…)

Richiedi Maggiori info

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Telefono

Il tuo messaggio

Domanda di sicurezza, scrivi il risultato:

Questa voce è stata pubblicata in Letteratura. Aggiungi ai segnalibri il permalink.

I commenti sono stati chiusi.