Errante, Vincenzo: lettera autografa

Prezzo: disponibile a richiesta
Autore: Errante, Vincenzo
Titolo: lettera autografa
Titolo: Errante, Vincenzo

Errante, Vincenzo: 4 lunghe lettere autografe firmate indirizzate a Lorenzo Bianchi, filologo e docente di lingua e letteratura tedesca, a proposito di interessanti questioni accademiche e letterarie.

a) Lettera autografa firmata di una pagina su carta intestata Zanichelli (28 x 22 cm): 3 ottobre 1924. (…) Ho tradotti i primi due atti della Ifigenia. Poi partii per Milano ove ho trascorso giorni laboriosissimi per le trattative con la Società Editrice Unitas. Son tornato ieri. E desidero non tardare a comunicarti che ho accettato il contratto di nomina a Direttore Generale della Società e membro del Consiglio Direttivo della Rivista d’Italia. Le condizioni sono ottime; e sono perciò soddisfatto. Rimarrò tutto il settembre a Bologna per … liquidare il mio ufficio zanichelliano. (…)

b) Lettera autografa firmata di 4 pagine su carta intestata Società Editrice Unitas (22 x 14 cm): 27 novembre 1924. (…) Mi ritirerò dal concorso ma rendendo di pubblicare ragione, e nei modi e con tutti i mezzi divulgativi che riterrò opportuni, le cause per le quali riterrei ingenuo presentarmi alla prova, alla quale ero venuto onestamente e direttamente e coscienziosamente preparandomi da anni e tu sai a prezzo di quanti sacrifici. Non t’era ormai ignoto che, anche nel caso in cui fossi riuscito vincitore, io avrei lasciato libero il posto. E m’illudevo che almeno questa tua certezza potesse valere a porre in fuga ogni tuo giustificatissimo timore e indurti a rattener … lo zelo dei tuoi paladini dalla nomina di una commissione ad usum Delphini che non so bene a chi faccia più onore: se a te, o ai due che la accettarono o a coloro che… la manipolarono. (…) In quanto ai nostri personali rapporti, mi consolo scoprendo una volta di più la verità sull’adagio Ogni botte da il vino che ha. Mi consolo, cioè, pensando che non potevo attendermi da un brocco da carrozzella lo slancio generoso di un purosangue da corsa. (…)

c) Lettera autografa firmata di una pagina su carta intestata con relativa busta (34 x 23,5 cm): 22 aprile 1931.(…) Gli anni passano, mio caro Bianchi. Abbiamo già entrambi superato il mezzo del cammin di nostra vita, perdendo a poco a poco molte illusioni di giovinezza, divenendo sempre meno proclivi a concedere a nuovi spiriti quel tesoro che si chiama amicizia. Ed era doloroso restar divisi proprio noi, che coltiviamo gli stessi studi con acceso fervore e con diritta coscienza. L’incidente spiacevole cui accenni è, per mio conto, del tutto dimenticato. Così spero che tu abbia dimenticato quello di anni or sono, ch’io ti prego, comunque di considerar come non mai sorto tra noi. (…)

d) Lettera autografa firmata di una pagina su carta intestata ( 22 x 14 cm), datata 15 ottobre (1931). (…) Parto domattina per Milano. Non so se mi sarà dato rivederti entro oggi. Affido perciò a queste mie righe  il mio caldo saluto e il grazie più vivo per la cordialità dell’altra sera. Scrivimi. (…)

Vincenzo Errante è stato un filologo, docente, traduttore, saggista e germanista italiano. Nel 1921 a Bologna divenne segretario generale della casa editrice Zanichelli e nel novembre del 1922 ottenne la cattedra di letteratura tedesca all’università di Pavia. L’adesione teorica al fascismo favorì negli anni successivi l’intensa attività di Errante come organizzatore e promotore di cultura: nel 1925 si trasferì a Milano, direttore generale della casa editrice Unitas, membro direttivo della Rivista d’Italia e coodirettore della Arnoldo Mondadori editore; nel 1928 iniziò a collaborare con la UTET di Torino, progettando, insieme con Ferdinando Palazzi, alcune grandi opere, tra le quali La scala d’oro, l’Enciclopedia della famiglia e Il tesoro del ragazzo italiano e dette vita alla Rivista di studi teatrali. Alla fine della guerra fu sottoposto a inchiesta dalla Commissione di epurazione dei professori fascisti, e preferì lasciare l’insegnamento.

Richiedi Maggiori info

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Telefono

Il tuo messaggio

Domanda di sicurezza, scrivi il risultato:

Questa voce è stata pubblicata in Varia. Aggiungi ai segnalibri il permalink.

I commenti sono stati chiusi.