Russolo, Luigi: L’arte dei rumori. Manifesto futurista

Autore: Russolo, Luigi
Titolo: L’arte dei rumori. Manifesto futurista
Data: 1913

Russolo, Luigi: L’arte dei rumori. Manifesto futurista, Milano, Direzione del Movimento Futurista, 1913, 29,5 x 23 cm. Brossura editoriale; 4 pagine. Edizione originale.

Nell’Arte dei rumori prende forma l’elaborazione teorica che già contiene gran parte degli sviluppi futuri della musica novecentesca. Straordinaria l’idea di Russolo di pensare a una musica che ormai doveva utilizzare non solo i suoni, ma anche tutti i rumori che costituivano il sottofondo dell’esistenza umana. È questa l’idea che ancora oggi hanno tutti i musicisti che fanno uso di rumori e suoni elettronici per le loro composizioni. Non ci sono suoni di serie A e di serie B. C’è un infinito magma sonoro, da cui il compositore può attingere liberamente.

Richiedi Maggiori info

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Telefono

Il tuo messaggio

Domanda di sicurezza, scrivi il risultato:

Questa voce è stata pubblicata in Avanguardie. Aggiungi ai segnalibri il permalink.

I commenti sono stati chiusi.