Aron, Raymond: Trois essais sur l’age industriel

Autore: Aron, Raymond
Titolo: Trois essais sur l’age industriel
Editore: plon
Data: 1966

Aron, Raymond: Trois essais sur l’age industriel, Paris, Plon, 1966. 20,5 x 14 cm. Brossura editoriale (una leggerissima traccia d’umido al margine esterno alto delle prime ed ultime carte); pp. 239, (3). Dedica autografa firmata di Aron alla prima carta bianca. Un classico del pensiero. Edizione originale.

Raymond Claude Ferdinand Aron, sociologo e filosofo, è uno degli intellettuali più noti ed importanti della Francia del XX secolo. Fu noto al grande pubblico per l’amicizia di lunga data con Jean-Paul Sartre (anche se i due non si risparmiarono critiche reciproche) e per la sua analisi critica della popolarità che riscosse l’ideologia marxista in Francia nella seconda metà del XX secolo. Da un lato dunque, il genio prolifico di Sartre, l’intellettuale totale secondo la definizione di Pierre Bourdieu, ricercatore frenetico di una morale della libertà il cui magistero accompagnerà molte generazioni di giovani nei loro entusiasmi, speranze e follie. Dall’altro, lo studioso disciplinato, l’intellettuale sobrio e serio, che sarà l’analista scettico della società liberale. Secondo le parole del filosofo François George, Aron mostrava la storia com’era, mentre Sartre la disegnava come avrebbe dovuto essere. Questi inseguiva il principio di piacere, quello indicava, severo, il principio di realtà.

Richiedi Maggiori info

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Telefono

Il tuo messaggio

Domanda di sicurezza, scrivi il risultato:

Questa voce è stata pubblicata in Letteratura. Aggiungi ai segnalibri il permalink.

I commenti sono stati chiusi.