Capuana, Luigi: Fanciulli allegri

Prezzo: disponibile a richiesta
Autore: Capuana, Luigi
Titolo: Fanciulli allegri
Editore: Voghera
Data: 1893

Capuana, Luigi: Fanciulli allegri, Roma, Voghera, 1893, 24,5 x 16 cm. Brossura editoriale (fioriture in copertina e minime mancanze al piede del dorso); pp. 68, (4) con illustrazioni di A. Minardi. Lunga dedica autografa firmata di Capuana all’editore Voghera: Al cavaliere Enrico Voghera che ha dato così bella veste a queste meschine pagine. Edizione originale, rara, di questo lunga fiaba, un genere letterario nel quale lo scrittore riversò la sua migliore produzione.

Nel 1882 Capuana pubblica la sua prima racconta di fiabe: C’era una volta. Si tratta di una vera svolta nella vita letteraria dello scrittore: innanzitutto trova in esse una fonte di guadagni non indifferente, considerata la precaria situazione economica in cui versava, ed inoltre dal punto di vista produttivo, Luigi riesce a riversare nelle fiabe che inventa una creatività unica.

Leo era tornato in casa tutto contento. In premio dei buoni esami, il babbo lo aveva condotto alla inaugurazione della statua di un grand’uomo, di uno con tanto di barba — egli diceva ai fratellini e alle sorelline, non ricordandosi il nome — e d’una donna seduta lì sotto, con un bambinone nudo d’accanto. Che folla! Ministri, Senatori, Deputati! Bandiere e bande!… Signore alle finestre e ai balconi!… Fratellini e sorelline stavano a sentirlo a bocca aperta, invidiandolo. — Ora giocheremo alla statua! — egli conchiuse. Durante la cerimonia non aveva pensato ad altro. Gli era balenata quasi subito quest’idea appena arrivato colà, e per ciò aveva osservato attentamente ogni particolare per poterli rifare tutti con precisione; sarebbe stato un gioco nuovo! — Andiamo in giardino; vi spiegherò ogni cosa… Ma prima chiamiamo i Solerti.

Richiedi Maggiori info

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Telefono

Il tuo messaggio

[recaptcha]

Questa voce è stata pubblicata in Letteratura. Aggiungi ai segnalibri il permalink.

I commenti sono stati chiusi.