De Chirico, Giorgio: Deux Fragments Inédits

Prezzo: disponibile a richiesta
Autore: De Chirico, Giorgio
Titolo: Deux Fragments Inédits
Editore: Parisot
Data: 1938

De Chirico, Giorgio: Deux Fragments Inédits, Paris, Parisot, 1938, 17 x 13 cm. Brossura editoriale; pp. 12 non numerate. Tiratura di soli 120 esemplari, di cui 20 su carta Hollande (nostro esemplare). Rara edizione originale, in eccellente stato di conservazione.

Da una lettera del 13 gennaio 1936 si apprende che De Chirico aveva offerto a Jean Paulhan alcuni manoscritti inediti da raccogliere in una sorta di romanzo nello stile di Hebdomeros. Benché Paulhan risponda comunicando le sue impressioni positive, non si trova un accordo per la pubblicazione. Le carte corrispondevano al manoscritto Dusdron pubblicato per intero solo nel 2002, di cui una prima stesura in lingua francese di alcuni episodi che avrebbero poi formato le linee guida del libro risale appunto al 1936. Il titolo, come nel caso di Hebdomeros, Monsieur Dusdron, coincide con il nome del protagonista e significa, leggendo la parola al contrario, Monsieur Norsud, poi trasformato in Monsieur Dudron, o il Signor Dudron, cioè Monsieur du Nord. L’8 maggio 1938 il giovane editore francese Henri Parisot scrive ad Alberto Savinio chiedendogli un breve scritto per una collana di quaderni che sta progettando. Savinio gli risponde indicandogli la sua opera Chants de la Mi – Mort ed indicandogli l’indirizzo del fratello De Chirico a cui rivolgersi per un ulteriore titolo. Tra il giugno e il luglio 1938 vengono stampati a Parigi i Deux Fragments Inédits intitolati Ce soir la, Monsieur Dudron.

Richiedi Maggiori info

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Telefono

Il tuo messaggio

Domanda di sicurezza, scrivi il risultato:

Questa voce è stata pubblicata in Letteratura. Aggiungi ai segnalibri il permalink.

I commenti sono stati chiusi.