Gassman, Vittorio: Tre tempi di poesia

Prezzo: disponibile a richiesta
Autore: Gassman, Vittorio
Titolo: Tre tempi di poesia
Editore: Roma
Data: 1941

Gassman, Vittorio: Tre tempi di poesia, Roma, Il Saggitario, 1941, 19 x 13 cm. Brossura editoriale; pp. 88. Primo libro scritto da Vittorio Gassman che ancora si firma con la doppia N finale nel cognome, scritto e pubblicato all’età di 18 anni. Edizione originale.

Io ho letto molto avidamente a partire dai quattordici anni. Il promo incontro abbastanza grande è stato London e poi sono saltato a Dostojevskij che forse è lo scrittore che conosco meglio, perché secondo me è il vero genio dell’evo moderno. Con Dostojevskij si comincia a vedere dentro il proprio ombelico, il che è lo stigma dell’arte e del pensiero moderni. Freud ha detto che senza aver letto Dostojevskij non avrebbe inventato nessuna teoria. E a Dostojevskij sono rimasto fedelissimo nei secoli. E poi ho continuato, leggevo di tutto, naturalmente ho avuto le stagioni ruggenti, gli ermetici, le cotte, le delusioni via via. E poi ho letto parecchio, sempre, molti anni dopo, ma erano letture inquinate dal fatto che mi servivano a qualcosa. Adesso non leggo più che la terza pagina dei giornali, non la terza pagina letteraria ma quella sportiva. Ecco, non ho più voglia di leggere molto, non me ne frega più niente. Adesso… faccio finta di scribacchiare.

Richiedi Maggiori info

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Telefono

Il tuo messaggio

Questa voce è stata pubblicata in Letteratura. Aggiungi ai segnalibri il permalink.

I commenti sono stati chiusi.