Gozzano, Guido: La via del rifugio

Autore: Gozzano, Guido
Titolo: La via del rifugio
Editore: Streglio
Data: 1907

Gozzano, Guido: La via del rifugio, Torino, Streglio, 1907, 23×15 cm. Brossura editoriale; pp. 84, (4). Opera prima in versi. Esemplare con qualche leggera fioritura in copertina. Edizione originale, rara, nella seconda tiratura con la copertina senza cornice.

Nel 1907 Guido Gozzano pubblica a Torino, per i tipi di Renzo Streglio, il suo primo libro di poesia: La via del rifugio. Contiene le rime composte fra i venti e i ventiquattro anni e si apre con un testo che reca il medesimo titolo del libro. Apparentemente, si tratta di una variazione su una popolare filastrocca per bambini. Chi di noi non l’ha cantata durante la propria infanzia? Trenta quaranta, tutto il Mondo canta canta lo gallo risponde la gallina… Madama Colombina s’affaccia alla finestra con tre colombe in testa: passan tre fanti… Con questo ritornello, La via del rifugio si può considerare un testo rappresentativo fin dall’inizio della poetica gozzaniana, tale anzi da riassumere tutti i dati strutturali fondamentali dell’universo lirico gozzaniano. Ne possiede tutti i requisiti: la pretesa ingenuità, l’ironia e la parodia letteraria, l’abilissimo trattamento dell’artificio poetico. Quella cara poesia di un giorno, che tutti abbiamo amato un poco, senza sapere troppo bene il perché, scriveva Renato Serra.

Richiedi Maggiori info

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Telefono

Il tuo messaggio

Domanda di sicurezza, scrivi il risultato:

Questa voce è stata pubblicata in Letteratura. Aggiungi ai segnalibri il permalink.

I commenti sono stati chiusi.