Mucci, Velso: L’umana compagnia

Prezzo: euro 60
Autore: Mucci, Velso
Titolo: L'umana compagnia
Editore: Roma
Data: 1953

Mucci, Velso: L’umana compagnia. Con un disegno di Giorgio De Chirico e due incisioni di Mino Rosso, Roma, Il costume editore, 1953, 17 x 11, 5 cm. Brossura editoriale; pp. 128. 500 copie numerate. Rare e leggere tracce di fioritura in pochissime pagine, e una traccia di sporco in copertina. Edizione originale.

Straordinario scrittore, Mucci, anche perché straordinario intellettuale dotato di gran temperamento e di gran cuore, capace di gestire magari a fatica i portati della sua difficile giovinezza: ciò che lui sintetizza in una frase amaramente ironica: La mia testa illustre disdegna d’intendere la mia cavernosa natura. Pochi davvero, nel nostro Novecento, gli scrittori nei quali tra estro e consapevolezza si sia realizzata una sintesi assolutamente organica come in Velso Mucci, che continua tuttavia a restare – beata pigrizia intellettuale italiota, oggi più che mai in auge – un autore di nicchia di cui si può serenamente ignorare la presenza e lo stimolo. Siamo davvero una ristrettissima minoranza, in questo nostro paese disorganico a se stesso che si chiama Italia, a conoscere libri di poesia come il molto leopardiano L’umana compagnia … (Mario Lunetta).

Richiedi Maggiori info

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Telefono

Il tuo messaggio

[recaptcha]

Questa voce è stata pubblicata in Letteratura. Aggiungi ai segnalibri il permalink.

I commenti sono stati chiusi.