Queneau, Raymond: Le vol d’Icare

Prezzo: disponibile a richiesta
Autore: Queneau, Raymond
Titolo: Le vol d’Icare
Editore: Gallimard
Data: 1968

Queneau, Raymond: Le vol d’Icare, Paris, Gallimard, 1968, 20,5 x 14 cm. Brossura editoriale; pp. 256, (4). Schedina editoriale conservata. Significativa dedica autografa firmata di Queneau a Madame Marie Gallimard. Edizione originale.

Hubert, scrittore del 1895, scrive un romanzo il cui protagonista si chiama Icaro. Un giorno, quest’ultimo evade dal manoscritto e si ritrova a girovagare per Parigi, dove conoscerà LN, una misteriosa ragazza “di origini cruciverbiste”. Nel frattempo Hubert assume il detective Morcol e, dal momento in cui questi riuscirà a rintracciare Icaro, pensa di poter proseguire nella stesura del suo romanzo. Tuttavia, dei gendarmi si presentano a casa di Hubert, sostenendo che Icaro sia un disertore dell’esercito. In realtà, si tratta di altri scrittori i cui personaggi sono scappati e che si affidano perciò ad Icaro per ritrovarli. In conclusione, Icaro, preso il volo su un aquilone, cadrà proprio nel libro di Hubert, che dirà “Tutto è andato come previsto, il mio romanzo è concluso.”: lo scrittore aveva infatti immaginato proprio questa fine per il suo personaggio, e si capisce dunque che l’intera trama era frutto della fantasia dello stesso Hubert.

Richiedi Maggiori info

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Telefono

Il tuo messaggio

Domanda di sicurezza, scrivi il risultato:

Questa voce è stata pubblicata in Letteratura. Aggiungi ai segnalibri il permalink.

I commenti sono stati chiusi.