Queneau, Raymond: Le vol d’Icare

Prezzo: disponibile a richiesta
Autore: Queneau, Raymond
Titolo: Le vol d’Icare
Editore: Gallimard
Data: 1968

Queneau, Raymond: Le vol d’Icare, Paris, Gallimard, 1968, 20,5 x 14 cm. Brossura editoriale; pp. 256, (4). Schedina editoriale conservata. Significativa dedica autografa firmata di Queneau a Madame Marie Gallimard. Edizione originale.

Hubert, scrittore del 1895, scrive un romanzo il cui protagonista si chiama Icaro. Un giorno, quest’ultimo evade dal manoscritto e si ritrova a girovagare per Parigi, dove conoscerà LN, una misteriosa ragazza “di origini cruciverbiste”. Nel frattempo Hubert assume il detective Morcol e, dal momento in cui questi riuscirà a rintracciare Icaro, pensa di poter proseguire nella stesura del suo romanzo. Tuttavia, dei gendarmi si presentano a casa di Hubert, sostenendo che Icaro sia un disertore dell’esercito. In realtà, si tratta di altri scrittori i cui personaggi sono scappati e che si affidano perciò ad Icaro per ritrovarli. In conclusione, Icaro, preso il volo su un aquilone, cadrà proprio nel libro di Hubert, che dirà “Tutto è andato come previsto, il mio romanzo è concluso.”: lo scrittore aveva infatti immaginato proprio questa fine per il suo personaggio, e si capisce dunque che l’intera trama era frutto della fantasia dello stesso Hubert.

Richiedi Maggiori info

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Telefono

Il tuo messaggio

Questa voce è stata pubblicata in Letteratura. Aggiungi ai segnalibri il permalink.

I commenti sono stati chiusi.