Roversi, Roberto: Le descrizioni in atto

Prezzo: disponibile a richiesta
Autore: Roversi, Roberto
Titolo: Le descrizioni in atto
Editore: Bologna
Data: 1970

Roversi, Roberto: Le descrizioni in atto, Bologna, in proprio, 1970, 26 x 21 cm. Brossura editoriale; etichetta con il titolo applicata al piatto; 150 pagine circa ciclostilate. Gruppo integrale delle Descrizioni in atto, composte dal 1963 al 1969, di cui molte inedite, e adesso raccolte per essere liberamente mandate. Lievi tracce di sporco in copertina. Edizione originale.

Le descrizioni in atto sono la prima raccolta poetica che Roberto Roversi decide di pubblicare e distribuire in proprio. L’idea alla base delle Descrizioni in atto è quella di registrare la realtà caotica e disgregata della società neocapitalista, accogliendola direttamente in poesia attraverso la tecnica del montaggio, per mostrare al lettore l’assurdità e il vuoto su cui si reggono l’economia, la società e i media. Paradossalmente, è proprio l’accumulo di frammenti di realtà a mostrare al lettore il mondo sotto una luce diversa da quella con cui è abituato a guardarlo: Roversi non si limita dunque a descrivere e indagare il reale, ma agisce condividendo con il lettore i risultati della sua ricerca. La poesia quindi assume per Roversi un ruolo fondamentale, di stampo civico e, soprattutto, etico.

Richiedi Maggiori info

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Telefono

Il tuo messaggio

Questa voce è stata pubblicata in Letteratura. Aggiungi ai segnalibri il permalink.

I commenti sono stati chiusi.