Zanzotto, Andrea: Filò e altre poesie

Prezzo: disponibile a richiesta
Autore: Zanzotto, Andrea
Titolo: Filò
Editore: Roma
Data: 1981

Zanzotto, Andrea: Filò e altre poesie, Roma, Lato Side Editori, 1981, 19 x 12 cm. Brossura editoriale; pp. 122, (6) con illustrazioni di Federico Fellini; l’illustrazione della copertina è di Emanule Luzzati. 6 righe sottolineate leggermente a penna blu nell’introduzione di Federico Fellini; una nota a matita a pagina 12. Dedica autografa firmata e datata (1982) di Zanzotto a Carla (Accardi). Il libro raccoglie Filò. Per il Casanova di Fellini, già edito a Venezia nel 1976, e Misterioi, Feltre, 1979, edito in poche copie, qui per la prima volta in edizione commerciale.

Il percorso poetico di Zanzotto, fondamentale nella poesia italiana degli ultimi cinquant’anni, ha saputo recuperare lingue, forme e culture piú o meno defunte rivitalizzandole, come scrisse Fortini, in «un’oltranza informale, esorbitante, lacerante». Filò, che ebbe inizialmente l’aspetto minore di un libro d’occasione, è in realtà la quintessenza, magari in una forma piú cordiale rispetto ad altri libri, di questi elementi chiave della poesia di Zanzotto. Ciò che sembra ampiamente masticato dalla storia si riproietta in una forma sperimentale: passato e futuro si alleano per stanare il grumo oscuro e indifferenziato che abita sia l’inconscio soggettivo sia la sostanza panica del mondo. L’uso ampio del petèl, lingua infantile che ha la concretezza del parlato ma è anche piena di misteriosi richiami, porta la raccolta in questa direzione. Lo stesso felice sodalizio con Fellini è l’esito di una comune visione della storia e delle origini, il comune inseguimento di archetipi travestiti da fantasie private e viceversa.

Richiedi Maggiori info

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Telefono

Il tuo messaggio

[recaptcha]

Questa voce è stata pubblicata in Letteratura. Aggiungi ai segnalibri il permalink.

I commenti sono stati chiusi.