Andrea

Home/Andrea

Circa Andrea

Questo autore non ha riempito alcun dettaglio.
Finora Andrea ha creato 716 post nel blog.
5 06, 2019

Anceschi, Giovanni: Xerografia originale

2019-06-05T09:27:58+02:00Arte|

Anceschi, Giovanni: Non-originale. Xerografia originale in bianco e nero stampata su carta: 30 x 21 cm. In basso il titolo stampato sotto al quale c’è la dedica autografa di Giovanni Anceschi; alla destra della dedica la firma autografa per esteso di Anceschi, sotto alla quale l’autore ha posto la menzione: Confermo che poi ha siglato G. A. Senza data ma seconda metà anni Settanta. Provenienza: Roberto Pieraccini, progettista grafico, art director e manager della comunicazione, autore tra l'altro di progetti di immagine coordinata per Olivetti, Italtel, Smau. Giovanni Anceschi, fondatore del Gruppo T (Tempo), partecipa da protagonista dell’Arte cinetica e [...]

5 06, 2019

Donnità. Cronache del movimento femminista romano

2019-06-05T09:24:05+02:00Varia|

AA. VV.: Donnità. Cronache del movimento femminista romano, Roma, Centro di Documentazione del Movimento Femminista Romano, 1976, 19,5 x 13,5 cm. Brossura editoriale; pp. 188, (2) con diverse illustrazioni fotografiche in bianco e nero nel testo. Qualche menda d’uso al dorso. Edizione originale. Testimonianze in prima persona dai collettivi femministi romani su aborto, autocoscienza, autonomia, canzoni, cinema, divorzio, manifestazioni, maternità, medicina, mostre, poesia, prostituzione, sessualità, scuola, teatro, violenza, vita di collettivo.

4 06, 2019

Dorazio, Piero: Piero Dorazio 1946 – 1975

2019-06-05T12:20:19+02:00Arte|

Dorazio, Piero: Piero Dorazio 1946 - 1975, Todi, Associazione Piazza Maggiore, 1975, 30 x 21 cm. Brossura editoriale; pp. 188 con numerosissime illustrazioni a colori e in bianco e nero a piena pagina di opere di Dorazio. Scritti critici di: Grohmann, Ungaretti, Apollonio, Dorfles, Mendes, Argan, Ponente, Alfieri, Fagiolo, Trenzi, Tundo, Vivaldi. Catalogo della mostra retrospettiva di Piero Dorazio svoltasi nel 1975 al Palazzo delle Pietre di Todi. Dedica autografa firmata e datata (1976) di Piero Dorazio a Helmut Scholl. Leggerissima scoloritura alla parte alta della copertina per esposizione alla luce. Edizione originale.

15 05, 2019

Munari, Bruno: documento manoscritto firmato

2019-05-15T18:34:30+02:00Arte, Arte|

Munari, Bruno: interessante documento manoscritto firmato (30 x 21 cm.) relativo alle opere futuriste presentate dal giovane Gruppo Futurista milanese di cui Munari era il principale animatore, alla Ia Quadriennale d’Arte Nazionale a Roma nel 1931: 2 pagine su carta intestata “Munari” datate 24 dicembre 1929. Munari scrive al segretario generale Alfredo Biagini inviandogli i nomi dei futuristi che avrebbero partecipato alla mostra romana e il relativo elenco di quadri che ciascun autore avrebbe esposto. Molto rare le lettere di Munari di quest’epoca. Rinforzo al verso, ma ben conservato. Documento importante. Dopo essersi presentato nel 1926 in occasione di una [...]

15 05, 2019

Paladino, Mimmo: Mimmo Paladino

2019-05-15T18:29:32+02:00Arte|

Paladino, Mimmo: Mimmo Paladino, Caserta, Studio di Arti Visive: “Oggetto”, 1972, 15 x 11 cm. Brossura editoriale con punto metallico; 8 pagine comprese le copertine di questo spettacolare libro - catalogo d’artista realizzato da Paladino in occasione della sua prima mostra personale svoltasi a Caserta allo Studio Oggetto di Enzo Cannaviello dall’11 marzo 1972. Seguendo le indicazioni artistiche del periodo, il lavoro di Paladino è predominato da un indirizzo soprattutto concettuale. Edizione originale, rarissima.  

15 05, 2019

Pasolini, Pier Paolo: Le ceneri di Gramsci

2019-05-15T18:25:31+02:00Letteratura|

Pasolini, Pier Paolo: Le ceneri di Gramsci, Milano, Garzanti, 1957, 22 x 14,5 cm. Tela editoriale con sovracoperta ed acetato editoriale; pp. 144, (6). Minime lacerazioni senza mancanze ai bordi superiori ed inferiori della sovracoperta. Edizione originale. Composti tra il 1951 e il 1956, gli undici poemetti delle Ceneri rappresentano la novità di quella “libertà stilistica” che riattraversando i modi tradizionali della poesia civile ottocentesca, nello stesso tempo ha varcato l’orto concluso della poesia ermetica novecentesca. Cosciente della crisi della cultura che l’ha preceduto per un eccesso di poeticità ai danni del razionale e dello storico, Pasolini ha voluto ricondurre [...]

15 05, 2019

Pratolini, Vasco: La città ha i miei trent’anni

2019-05-15T17:34:09+02:00Letteratura|

Pratolini, Vasco: La città ha i miei trent’anni, Milano, All’insegna del Pesce d’Oro, 1967, 12,2 x 9 cm. Brossura editoriale; pp. 25, (7). 1050 copie numerate. Dedica autografa firmata e datata (1978) di Vasco Pratolini. Una leggera scoloritura al dorso per esposizione alla luce. Raccolta poetica di Pratolini in edizione originale. Tra il novembre del 1943 e il maggio del 1944, durante l’occupazione tedesca di Roma, stesi questi appunti in versi che in seguito perfezionai. Ancora oggi vi ascolto l’eco tutta privata d’una breve stagione della vita, forse la più felice. Con questo spirito li riunisco. Due componimenti, il primo [...]

15 05, 2019

Praz, Mario: The neurotic in literature

2019-05-15T17:30:27+02:00Letteratura|

Praz, Mario: The neurotic in literature. Occasional Paper n. 9, Melbourne, University Press on Behalf of the Australian Humanities Research Council, 1966, 24,5 x 18,5 cm. Brossura editoriale; pp. 16. Dedica autografa firmata e datata (1966) di Mario Praz in copertina. Edizione originale.

15 05, 2019

Saba, Umberto: Figure e canti

2019-05-15T17:27:05+02:00Letteratura|

Saba, Umberto: Figure e canti, Milano, Treves, 1926, 19,5 x 14 cm. Brossura editoriale; pp. 134, (2). Tracce d’uso al dorso impercettibilmente scurito per esposizione alla luce. Edizione originale. Figure e canti (titolo di omaggio a Giacomo Debenedetti che nel suo primo saggio su Saba pubblicato nella rivista “Primo Tempo” nel 1923 aveva spesso usato le due definizioni) è la prima opera di Saba pubblicata da una grande casa editrice. Questo fu possibile grazie al dedicatario del libro, neo direttore del “Corriere della Sera”, Ugo Ojetti, da molto tempo autore dei Treves. Il volume comprende la produzione poetica successiva al [...]

13 05, 2019

Sottsass, Ettore jr.: Menhir Ziggurat Stupas Hydrants e Gas Pumps

2019-05-13T17:23:09+02:00Arte|

Sottsass, Ettore jr.: Menhir Ziggurat Stupas Hydrants e Gas Pumps, Milano, Galleria Sperone, 1967, 55x42 cm. Manifesto originale. Minuscoli forellini di puntine ai lati. Ben conservato. Nel 1967 Sottsass espone a Torino le sue ceramiche giganti in una mostra intitolata “Menhir, Ziggurat, Stupas, Hydrants & Gas Pumps” alla galleria di Sperone, la stessa che aveva diffuso il Pop in Italia. La mostra alla Galleria Sperone parrebbe un gesto Pop, la cultura della merce si contamina però con forme di misticismo orientale e con una surreale sovversione del valore d’uso. La mostra è un potente manifesto dell’idea di Sottsass di “realtà [...]