Arte

25 07, 2012

Tamburi, Orfeo: Lettera autografa firmata

2019-03-26T15:42:46+01:00Arte|

Tamburi, Orfeo: Lettera autografa firmata 2 volte, indirizzata a Simonetta Bardi e Massimo Franciosa, direttore della “Fiera letteraria” e marito della Bardi: 1 pagina (27 x 21 cm.) datata Parigi 20 ottobre 1954. (...) Ignoravo che in si sensibile e nobile pittrice si nascondesse la Signora Franciosa. Complimenti e auguri (...) I suoi disegni mi piacciono molto, hanno una grafia personale ed estremamente sensibile e a me hanno fatto molto piacere. Molto belli il catalogo e la prefazione del nostro caro Petroni (...) Lei che ha avuto la fortuna, tra l’altro, di avere la sua vita abbellita dalle opere della [...]

25 07, 2012

Tamburi, Orfeo: Lettera autografa firmata

2016-04-13T15:10:04+02:00Arte|

Tamburi, Orfeo: Lettera autografa firmata di 1 pagina, datata Roma 19 ottobre 1955. La lettera è indirizzata allo scrittore e giornalista Massimo Franciosa: (30 x 22 cm.) Tamburi comunica a Franciosa che sua moglie Simonetta Bardi è stata accettata alla Quadriennale: (...) Simonetta Bardi è stata ammessa alla Quadriennale con tutti e tre i disegni, bellissimi, e all’unanimità delle 2 Commissioni. Ciò mi ha fatto molto piacere ed ecco la ragione del mio scritto. Si è fatta eccezione per il Bianco e Nero; al contrario per la pittura nessuno ha avuto più di un’opera. La ringrazio per la bella pagina [...]

5 05, 2016

Thayaht (Ernesto Michaelles): Almanacco Italia Veloce

2019-04-02T14:41:21+02:00Arte, Arte|

Thayaht (Ernesto Michaelles): Almanacco Italia Veloce. Matita su carta: 20,5 x 16 cm. In alto a destra timbro a tampone nero Thayaht. In basso la scritta autografa datata: Scritte pubblicitarie per almanacco veloce italiano. Progetto originale per grafica pubblicitaria dell’Almanacco dell’Italia Veloce: 1931. Autentica su fotografia di Sandro Michahelles. Bozzetto realizzato quando Thayaht prende parte assieme a Munari, Diulgheroff, Prampolini, Balla, Pozzo, Dottori, alla realizzazione dell’Almanacco dell’Italia Veloce. L’iniziativa di Oscar Fusetti, futurista della prima ora, patrocinata dallo stesso Marinetti, è quella di produrre un almanacco che offra una summa dei primati artistici, creativi e industriali dell’Italia moderna. E’ Fusetti [...]

8 05, 2017

Thayaht: L’astronomo studia l’eclisse

2019-04-02T14:50:17+02:00Arte, Arte|

Michahelles, Ernesto (Thayaht): L’astronomo studia l’eclisse: matita su carta. Disegno originale su leggera carta d’album con titolo autografo di Thayaht e timbro a tampone nero in basso a destra: 15,5 x 19,5 cm. Sotto al titolo la dicitura Arcetri. Senza data ma anni Quaranta. Autentica su fotografia di Sandro Michahelles. In eccellente stato di conservazione.

8 05, 2017

Thayaht: lettera autografa firmata

2017-05-08T11:09:13+02:00Arte|

Michahelles, Ernesto (Thayaht): lettera autografa firmata di due pagine su un unico foglio (27,5 x 21,5 cm) indirizzata al fratello Ruggero. Su una pagina della lettera vi è incollata l’etichetta dello sciroppo Resyl; al retro c’è un bozzetto originale di mano di Thayaht di una osservazione astronomica fatta con un telescopio Zeiss dallo stesso Thayaht, il quale sin dagli anni Trenta aveva iniziato ad interessarsi di astronomia: 15 dicembre 1951. (...) Ecco le indicazioni per il Resyl che mi risulta assai efficace come cura e come preventivo. Non so nelle tue attuali condizioni se può giovarti, ma in ogni caso [...]

16 06, 2017

Tommaso Salvini: fotografia firmata

2017-06-16T17:04:12+02:00Arte|

(Nunes-Vais, Mario) Salvini, Tommaso: grande e splendida fotografia originale nella quale è ritratto il celebre attore Tommaso Salvini. Gelatina ai sali d’argento in stampa vintage: 23 x 16,5 cm. La fotografia è applicata su cartoncino con timbro a secco del fotografo Mario Nunes Vais. Ai piedi della fotografia, sul cartoncino, dedica autografa firmata di Tommaso Salvini ad Eugenio Grassi: 21. 3. 1915. In perfetto stato di conservazione.

26 08, 2015

Turcato, Giulio: lettera autografa

2015-08-26T16:20:04+02:00Arte|

Turcato, Giulio: lettera autografa firmata di mezza pagina (22 x 14 cm.) indirizzata al gallerista Sudafricano Pieraccini. Conservata la busta autografa viaggiata. Senza data, ma 4. 2. 1972. Una professione di fede. (...) Io nel Sud Africa non espongo, ti prego che anche se hai dei miei quadri da altri di non esporli. Mi pare che la cosa è evidente e i perché. Ti saluto cordialmente ...

3 09, 2012

Turcato, Giulio: Lettera autografa firmata

2019-03-26T16:17:54+01:00Arte|

Turcato, Giulio: Lettera dattiloscritta firmata del 28 gennaio 1974, indirizzata al gallerista finlandese Lind (28 x 18 cm.). Turcato afferma di essere contento di partecipare ad una mostra con alcune sue opere in Finlandia; e pertanto accetta l’invito del gallerista. Si dice anche possibilista circa la realizzazione di un’edizione completa della sua opera grafica, la cui spesa potrebbe essere di circa 3 milioni di lire. Ci vorrebbero tre mesi di lavoro. (...) Le condizioni verranno regolate come di consueto con versamenti, anche all’estero, di un terzo all’ordine, un terzo al bon a tirér e il saldo alla firma ...

15 06, 2020

Vedova, Emilio: carteggio

2020-06-15T15:06:06+02:00Arte|

Vedova, Emilio: interessane carteggio composto da 10 lettere di Emilio Vedova e 3 lettere della moglie Annabianca Vedova indirizzate fra l’aprile 1961 e l’ottobre 1963 all’artista Nani Tedeschi. Gli argomenti trattati sono prevalentemente di carattere professionale. a) Vedova, Emilio: lettera dattiloscritta firmata di una pagina (29,5 x 23 cm.) datata Venezia 10 aprile 1961. (...) Ho ricevuto la sua lettera in un momento di lavoro così intenso che mi è veramente difficile fermare il pensiero su qualsiasi cosa al di fuori di esso (...) Sarà un avvenimento straordinario, con la musica eccezionale di Nono, un teatro del tutto nuovo, di [...]

15 06, 2020

Vedova, Emilio: dattiloscritto firmato

2020-06-15T15:11:43+02:00Arte|

Vedova, Emilio: dattiloscritto firmato di 2 pagine datato 22 luglio 1962. Ai lati del testo numerose indicazioni per la stampa e qualche correzione al testo. L’articolo, indirizzato a Vigorelli, fu pubblicato sulla rivista “Europa Letteraria”. Lo scritto di Vedova si inserisce nel dibattito apertosi nella cultura italiana a seguito di quanto avvenne alla Biennale di Venezia del 1962, quando la selezione degli artisti presenti nel padiglione russo pose in essere il problema del rapporto tra politica ed arte. Ben conservato. Nel 1962, Larisa Salmina, il commissario del padiglione, esplicitava così i criteri con cui erano stati selezionati gli artisti che [...]