Prezzo: disponibile a richiesta
Autore: Palazzeschi, Aldo
Titolo: Lettera autografa
Data: 1938

Palazzeschi, Aldo: interessante lettera autografa firmata indirizzata a Paola Ojetti in risposta alla proposta della sceneggiatrice, traduttrice e critica cinematografica, di tenere una rubrica nella rivista “Film”, diretta da Mino Doletti, alla quale la Ojetti iniziò a collaborare dal 1938. 4 dense pagine datate 20 ottobre (1938). Fori di archivio ledono due lettere di 2 parole, ma senza compromettere la leggibilità del testo. Non comuni gli autografi di Palazzeschi.

(…) Perdoni il ritardo a rispondere alla sua gentile lettera e alla sua lusinghiera proposta. Sono stato malato tutti questi giorni (…) Dunque lei sarebbe nientemeno ad offrirmi una critica cinematografica regolare, o quasi. E finirei per diventare un pezzo grosso del Cinema. Le dico che il bisogno ce ne sarebbe, giacché oramai è l’ultima salvezza specialmente, per la borsa. I miei amici sono scemati più o meno al cinematografo. Ma io, disgraziatamente (…) Non sono mai riuscito a tenere un lavoro che rasentasse la regolarità, si figuri questo che vuole essere fatto a tamburo battente. Altra cosa (…) è che in coscienza non mi sentirei di fare della critica seria sopra una cosa della quale tanti particolari mi sfuggono, e della quale non conosco la tecnica. Un ragazzino riderebbe delle mie ingenuità o della mia ignoranza. In questi ultimi tempi poi, debbo confessarle, me ne sono anche allontanato assai come spettatore, da molto tempo non vedo un film che mi faccia passare due ore d’interesse o di curiosità. (…) Purtroppo il mio spirito in questo momento è molto depresso, e solamente la solitudine gli si confà. Appena starò un po’ bene, verrò a Roma (…) e allora parleremo di cinematografo e … se mi volete mi prenderete come comparsa: è una fine abbastanza allegra. Saluti caramente Doletti (…)

Richiedi Informazioni

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Telefono

    Il tuo messaggio