Prezzo: disponibile a richiesta
Autore: AA.VV.
Titolo: Tercer Taller Poetico
Data: 1937

AA. VV.: Tercer Taller Poetico, Mexico, Marzo 1937, 23,5 x 16 cm. Tela editoriale con tassello blu e titoli in oro ai piatti (qualche fioritura); pp. 50, (4). Rivista di poesia fondata nel 1936 da Rafael Solana, di cui uscirono quattro numeri: l’ultimo nel 1938. Stampata da Miguel Lira su pregevole carta uso mano, questo numero vede la collaborazione dei poeti Beltran Neftalì, la cui firma autografa è in fine alla sezione con le sue poesie; Galvez Ramòn, la cui firma autografa è in fine alle sezione con le sue poesie; Gonzalez Marinez Enrique, firma autografa in fine al Poema del Orgullo; Gutierrez Hermosillo Alfonso, indicazione manoscritta probabilmente di mano di Solana, che riporta il nome del poeta e la data di morte in fine del poema Tierra; Mata Carlos, firma autografa in fine di Poema; Mercado Gabriel, firma autografa in fine alle sezione con le sue poesie; Palacios Emmanuel, firma autografa in calce a Fragmento; Paz Octavio, la cui firma autografa è in fine ai cinque Sonetos; Villaurrutia Xavier, firma autografa in fine a North Carolina Blues. A Langston Hughes. Esemplare ad personam per Augustin Loera Y Chavez. Fioriture alle prime carte bianche. Edizione originale.

Tercer Taller Poetico è una pubblicazione sobria che non include illustrazioni o grafica. È progettata esclusivamente per essere un organo di diffusione poetica. Sulla copertina appare il titolo e nella prima pagina interna c’è una lista di collaboratori; nelle ultime carte trova posto una breve biografia dei poeti inclusi nella rivista. Stampata a mano su splendida carta forte, la rivista giocò un ruolo importante nella diffusione della poesia in Messico; nelle sue pagine apparirono le prime prove poetiche di Octavio Paz, che è considerato il poeta di lingua spagnola più importante della seconda metà del Novecento.

Richiedi Informazioni

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Telefono

Il tuo messaggio