Musica

19 03, 2020

Pizzetti, Ildebrando: Giuseppe Verdi maestro di teatro

2020-03-19T17:21:24+01:00Musica|

Pizzetti, Ildebrando: Giuseppe Verdi maestro di teatro, Roma, Accademia Nazionale dei Lincei, 1952, 27 x 18 cm. Brossura editoriale; pp. 14, (2). Dedica autografa firmata e datata (1955) di Pizzetti a Pietro Agostino D’Avack, avvocato e giurista italiano, rettore dell'Università degli Studi di Roma "La Sapienza" nel periodo compreso tra il 1967 e il 1973. Edizione originale. Estratto con copertina e numerazione propria di questa conferenza tenuta da Pizzetti in occasione della riunione delle tre Accademie dei Lincei, di S. Luca e di Santa Cecilia (4 novembre 1951) e pubblicato nel quaderno 26: Giuseppe Verdi nel cinquantenario della morte.

8 05, 2017

Puccini, Giacomo: fotografia con dedica autografa

2017-05-08T11:28:39+02:00Musica|

Puccini, Giacomo: fotografia originale nella quale è ritratto Giacomo Puccini a mezzo busto. Gelatina ai sali d’argento in stampa vintage: 15,5 x 10 cm. La fotografia è applicata su cartoncino dello studio Montabone di Milano (24 x 18 cm.). Sull’emulsione fotografica la dedica autografa firmata e datata di Puccini indirizzata all’amico Alberto Crecchi: Torre del Lago, 5 novembre 1898. Leggera ossidazione ai margini, ma ben conservata.

7 08, 2012

Respighi, Ottorino: Manoscritto musicale autografo

2018-07-14T15:02:13+02:00Musica|

Respighi, Ottorino: quattro battute musicali autografe, su pentagramma disegnato su carta (14,5 X 19), firmate per esteso, tratte dall’opera Belfagor, della quale la musica costituisce l’entrata; a lato la data: Roma, 5. V. 1923. Conservata la busta autografa. Nell’aprile 1923, alla Scala, va in scena Belfagor, tratta dall’omonima novella di Machiavelli, direttore Guarnieri, protagonista Mariano Stabile. Con Belfagor inizia la collaborazione fra Respighi e il librettista Claudio Guastalla.

11 06, 2013

Romani, Felice: Poesia autografa firmata

2013-06-11T15:49:21+02:00Musica|

Romani, Felice: Poesia autografa firmata di una pagina composta dal celebre librettista che collaborò con Vincenzo Bellini, Gaetano Donizetti, Saverio Mercadante, Giacomo Meyerbeer, Giovanni Pacini, Gioachino Rossini e Giuseppe Verdi, in occasione dell’anniversario del suo matrimonio e dedicata alla moglie Emilia Romani - Branca: Torino 1851. La poesia è scritta su un foglio di carta (13,5 x 10 cm.) che ha i bordi rosa. (...) Oggi il nono comincia anno beato, / Che d’amarti io giurai dell’ara al piede ... / Tu sai se il giuro abbia il mio cor serbato, / Sai se un dì solo io ti mancai [...]

5 07, 2019

Rossini, Gioachino: lettera autografa firmata

2019-07-05T15:39:34+02:00Musica|

Rossini, Gioachino: lettera autografa firmata di una pagina (13 x 20 cm) indirizzata a Santina Ferlotti Sangiorgi, una delle maggiori protagoniste del repertorio rossiniano: Parigi 1834. Il compositore si congratula con la cantante per l’ottima interpretazione di Rosina nel Barbiere di Siviglia. (...) Sento con sommo dispiacere che vostro marito non abbia poi ricevuto uno dei miei scritti quindici giorni or sono, senza ripetervi dettagliatamente le cose (...) mi limiterò a dirvi relativamente alla Cavatina del Barbiere di Siviglia, che se l’avete eseguita nello stesso modo che l’eseguiste a Parigi non posso che felicitarmi con voi (...) Beato di rendervi [...]

23 04, 2019

Rossini, Gioachino: lettera autografa firmata

2019-04-23T18:29:19+02:00Musica|

Rossini, Gioachino: significativa lettera autografa firmata di una pagina (26 x 20 cm) indirizzata ad un Amico Carissimo, Giovanni Pacini: 16 luglio 1832. Rossini si rivolge al compositore in qualità di protettore del tenore ucraino Nikolaj Ivanov, vittima, assieme ad un altro cantante lirico, Batista Vergè, di complotti non ben definiti. Rossini apprezzava molto Ivanov: lo propose in numerose repliche dei suoi lavori e lo indicò a giovani compositori, come Gaetano Donizetti e Giuseppe Verdi, quale professionista affidabile e voce di sicuro successo. Questo giovò a tal punto al tenore russo che, grazie all’appoggio di Rossini, divenne ben presto uno [...]

20 12, 2018

Rossini, Gioachino: lettera autografa firmata

2018-12-20T17:11:42+01:00Musica|

Rossini, Gioachino: simpatica lettera autografa firmata di 2 pagine (21 x 13 cm; bifoglio con indirizzo in quarta pagina; piccola mancanza di carta bianca in quarta pagina in corrispondenza del sigillo; leggere fioriture) in cui il compositore rifiuta un invito della nobildonna Spencer a causa delle cagionevoli condizioni di salute. La lettera è datata 31 dicembre 1853. (...) A tanti dolori che crea in me la perversità della stagione s’ aggiunge oggi anche quello di non poter corrispondere al gentile di lei invito. Ciò mi è tanto più increscevole quanto che avrei partecipato alla dolce ed onorata compagnia del Sig [...]

20 12, 2018

Rossini, Gioachino: lettera autografa firmata

2019-01-20T12:19:15+01:00Musica|

Rossini, Gioachino: lettera autografa firmata di due pagine (21 x 15 cm; bifoglio di 4 pagine, con indirizzo in quarta e residuo di carta al margine esterno sinistro per incollatatura in album, senza mancanze o danni) indirizzata al compositore Saverio Mercadante: 10 gennaio 1840. Rossini esorta Mercadante ad accettare l’incarico di Direttore del Liceo Musicale di Bologna, preferendolo a Donizetti e a Pacini. (...) Ho ben manovrato e spero che sarai contento del tuo nuovo destino, abiterai un paese bello e centrale, avrai onori congedi e l’affezione del Consulente che sono io, mi lusingo che la tua metà non sarà [...]

24 02, 2015

Rossini, Gioachino: manoscritto autografo

2015-02-24T16:36:16+01:00Musica|

Rossini, Gioachino: Biglietto autografo scritto su carta intestata Théatre Royal Italien: una pagina 13 x 10 cm. senza data. (...) Di tutte le partizioni ricevute una sola esiste ridotta con accompagnamento di Pianoforte ed è questa il Zampa. Le altre non furono mai ridotte; esistono però tutti i pezzi sciolti di ognuno meno i finali. Si possono avere le partizioni a grande orchestra ...