Autografi

Home/Autografi
2 05, 2016

Nitti, Francesco Saverio: lettera autografa firmata

2016-05-02T15:15:45+02:00Storia|

Nitti, Francesco Saverio: citazione autografa firmata (5 x 20 cm): (...) L’Italia  è nell’ora decisiva. Non vi devono essere distinzioni basate in ricordi del passato. Sarà grande onore nostro se di tutti i passati dissensi sapremo spogliarci e pensare a una sola cosa: che L’Italia lotta oramai per la sua difesa e che dobbiamo servirla con virtù e abnegazione.(...) Senza data, ma probabilmente risalente agli anni in cui Nitti era Presidente del Consiglio: 1919/20. Nitti è stato Presidente del Consiglio dei ministri del Regno d'Italia, dal giugno 1919 al giugno 1920, alle prese con la riforma elettorale, con la questione fiumana (che [...]

11 08, 2014

Nunzio: Invito con disegno originale

2019-03-27T16:46:32+01:00Arte, Arte|

Di Stefano, Nunzio: Invito a stampa relativo alla mostra di Nunzio presso la Galleria Ronchini Arte Contemporanea di Terni: 25 ottobre - 6 dicembre 2003. Il cartoncino (13 x 20 cm.) si presenta da un lato tutto nero con il nome di Nunzio in argento; dall’altro, sulla parte sinistra, sono stampate le informazioni relative alla mostra. Su quella destra Nunzio ha realizzato un disegno (13 x 10 cm.) originale ad inchiostro nero, a lato del quale ha scritto la dedica autografa per Carlo con simpatia. Terni 25. 10 2003.

16 05, 2018

Oldoini, Virginia: lettera autografa

2018-05-16T10:40:55+02:00Storia|

Oldoini, Virginia (Contessa di Castiglione): curiosa e assai rara lettera autografa siglata in lingua francese (20,5 x 13,5 cm) di 5 pagine indirizzata ad un amante. Senza data ma risalente a metà 800. Macchia di umido marroncina nella parte esterna delle carte, più evidente nella prima pagina, che non compromette in alcun modo la leggibilità. La Contessa risponde al suo amante, insospettito e geloso per non avere da tempo ricevuto le sue lettere, scrivendo anche in terza persona, : (...) Signor Jolard risponderò in seguito ma io penso che le mie due ultime non siano ancora arrivate in tempo perché [...]

19 02, 2018

Ontani, Luigi: Luigi Ontani

2018-02-19T16:17:04+01:00Arte|

Ontani, Luigi: Luigi Ontani. Invito originale, Roma, Associazione Culturale l’Attico, 30 ottobre 1982. Biglietto d’invito alla presentazione della cartella Arehcsam, pubblicata da M&C di Roma. Cartoncino piegato al centro (17 x 23,5 cm.): su una facciata i dati dell’editore e una illustrazione; sull’altra l’invito con una dedica autografa firmata di Ontani scritta in oro. Edizione originale.

5 05, 2016

Oz, Amos: lettera autografa firmata

2016-05-05T11:52:58+02:00Letteratura|

Oz, Amos: lettera autografa firmata due volte di 2 pagine con relativa busta (13,5 x 9 cm), indirizzata ad Elena Bruno Rocca, erede di Irma Antonetto nella direzione della Associazione Culturale Italiana: 25 marzo 1994. Lo scrittore, dopo aver tenuto una conferenza in Italia, ringrazia. (...) This is first a quick signal, to thank you personally and to thank ACI people for a very wonderful reception (...) I am very glad we have met and wherever you visit Israel, please by my guest (...) P. S. everithing went smoothly according to plan. Could I bother your office to please sent [...]

10 08, 2018

Paderewski, Ignacy Jan: citazione musicale autografa

2018-07-29T19:27:50+02:00Musica|

Paderewski, Ignacy Jan: citazione musicale autografa firmata e datata: 4 battute musicale in tempo Allegretto tratte dall’opera Minuet in G. Una pagina (22 x 14 cm.): Roma 17 gennaio 1925. Qualche leggera fioritura. Il Minuetto in G, op. 14/1, è una breve composizione per pianoforte di Ignacy Jan Paderewski, che divenne famosa in tutto il mondo, adombrando le sue opere più importanti come la Sinfonia in si minore "Polonia", il Concerto per pianoforte in la minore e l'opera Manru. Il gruppo John Philip Sousa eseguì una trascrizione del pezzo a Rochester, New York, il 12 novembre 1894. Il minuetto (Menuet) [...]

3 01, 2020

Palazzeschi, Aldo: interessante lettera autografa firmata

2020-01-03T12:03:08+01:00Letteratura|

Palazzeschi, Aldo: interessante lettera autografa firmata indirizzata a Paola Ojetti in risposta alla proposta della sceneggiatrice, traduttrice e critica cinematografica, di tenere una rubrica nella rivista “Film”, diretta da Mino Doletti, alla quale la Ojetti iniziò a collaborare dal 1938. 4 dense pagine datate 20 ottobre (1938). Fori di archivio ledono due lettere di 2 parole, ma senza compromettere la leggibilità del testo. Non comuni gli autografi di Palazzeschi. (...) Perdoni il ritardo a rispondere alla sua gentile lettera e alla sua lusinghiera proposta. Sono stato malato tutti questi giorni (...) Dunque lei sarebbe nientemeno ad offrirmi una critica cinematografica regolare, [...]