Libri Antichi

Home/Libri Antichi
27 09, 2012

Gian Pietro Vieusseux: Antologia. Giornale di scienze, lettere ed arti.

2012-12-20T08:28:40+01:00Varia|

Antologia. Giornale di scienze, lettere ed arti. Fondata a Firenze dall’editore ginevrino Gian Pietro Vieusseux, iniziò le pubblicazioni nel gennaio 1821. La rivista aveva periodicità mensile, ed i fascicoli sono in formato 8°. L’ultimo numero uscì nel dicembre 1832. Si dispone di tutto il pubblicato, 144 fascicoli: i primi 5 sciolti, in brossura editoriale, in barbe; dal numero 6 al numero 12 i fascicoli sono legati in due volumi in mezza pelle, con carta decorata (tracce di tarli alle prime e ultime carte); il fascicolo XI, doppio, è anche in brossura editoriale. L’anno 1822 è a fascicoli sciolti in brossura [...]

30 06, 2020

Gorani, Giuseppe: Mémoires secrets

2020-06-30T15:20:55+02:00Letteratura, Varia|

Gorani, Giuseppe: Mémoires secrets et critiques des cours des gouvernemens, et des moeus des principaux états de l’Italie, Paris, Chez Buisson, 1793, 21,5 x 13,5 cm. Tre volumi. Brossura editoriale d’attesa in cartoncino verde con titolo in oro su tassello di carta incollato al dorso (piccola fenditura ala cerniera del primo volume, senza mancanze). Volume I: occhietto al retro del quale si trova l’elenco delle opere stampate dallo stesso editore; frontespizio; pp. VIII, 495, (1). Volume II: occhietto; frontespizio; pp. 478. Volume III: occhietto, frontespizio, pp. 480 (una evanescente gora d’umido alle prima 170 pagine del terzo volume, talora più [...]

27 09, 2012

L’ Indicatore Livornese. Giornale di scienze, lettere, ed arti.

2019-03-26T16:48:41+01:00Varia|

L’ Indicatore Livornese. Giornale di scienze, lettere, ed arti. Fondato e diretto da Francesco Guerrazzi, il primo numero uscì il lunedì 12 gennaio 1829; nelle intenzioni del fondatore il giornale avrebbe dovuto avere cadenza settimanale, e il foglio si sarebbe pubblicato la settimana in lunedì, eccettuate quattro settimane dell’anno. Il primo numero conteneva soltanto un Prospetto di due pagine, firmato da Guerrazzi, volto ad illustrare le intenzioni programmatiche del giornale; gli altri numeri erano composti di 4 pagine in folio (39 x 25 cm.). Il giornale vide la luce per 48 numeri, cessando le pubblicazioni il lunedì 8 febbraio 1830. [...]

23 07, 2018

Leopardi, Giacomo: Rime di Francesco Petrarca

2018-07-23T10:24:01+02:00Letteratura|

Leopardi, Giacomo: Rime di Francesco Petrarca colla interpretazione composta dal conte Giacomo Leopardi, Milano, presso Ant. Fort. Stella e figli, 1826, 12° (14, 3 x 9 cm.). Due volumi. Legatura coeva in mezza pelle rossa con decorazioni al dorso; piatti in carta marmorizzata; fogli di guardia in carta marmorizzata. Volume I: pp. 501, (1) comprensive di occhietto, frontespizio, avviso degli editori e un proemio de l’Autore della interpretazione a chi legge. Volume II segue la numerazione da p. 503 a p. 971; manca al secondo volume l’occhietto con la scritta Rime di Francesco Petrarca, che dovrebbe precedere il frontespizio, come [...]

20 08, 2014

Mazzini, Giuseppe: La Giovine Italia

2014-08-20T15:06:22+02:00Varia|

Mazzini, Giuseppe: La Giovine Italia. Serie di scritti intorno alla condizione politica, morale e letteraria dell’Italia, tendenti alla sua rigenerazione, Marsiglia, Tipografia Militare di Giulio Barile e Boulouch, 1832 - 1834, 22 x 15 cm. Legatura in mezza pelle coeva con piatti in carta marmorizzata (tre dei 5 fascicoli conservano le brossure originali in carta gialla); pp. 132; pp. 266 con un ritratto di Ciro Menotti; pp. 234, (2); pp. 220; pp. 243, (1). 5 quaderni su 6 del periodico fondato da Mazzini esule a Marsiglia nel 1832, quale organo dell’associazione omonima. Oltre agli articoli di Mazzini vi si trovano [...]

4 06, 2016

Morelli, Iacopo: Notizia d’opere di disegno in Padova

2016-06-04T14:18:53+02:00Fonti di storia dell'arte|

Morelli, Iacopo: Notizia d’opere di disegno nella prima metà del secolo XVI esistenti in Padova, Cremona, Milano, Pavia, Bergamo, Crema e Venezia scritta da un anonimo di quel tempo, Bassano, 1800, 25 x 16 cm. Legatura in cartone coevo con titolo su tassello di carta al dorso; antico ex libris applicato all’interno del piatto anteriore; pp. XXIII, 272. Freschissimo esemplare a pieni margini, in barbe. Prima edizione di questo antico codice di anonimo autore, rimasto a lungo manoscritto, dedicato allo studio dell'arte nel nord Italia durante la prima meta' del XVI secolo, nel quale sono descritte tantissime opere d’arte presenti [...]

26 05, 2020

Nievo, Ippolito: Angelo di Bontà

2020-05-26T11:12:56+02:00Letteratura, Letteratura|

Nievo, Ippolito: Angelo di Bontà. Storia del secolo passato, Milano, Oliva, 1856, 20 x 13 cm. Legatura coeva in mezza tela con decorazioni in oro al dorso; 331, (5). Edizione originale. Angelo di bontà è un romanzo storico scritto contemporaneamente al Conte Pecoraio e ai racconti campagnoli, iniziato nella primavera del 1855 e terminato nell'agosto dello stesso anno. La storia è ambientata a Venezia, tra il 1749 e il 1768 e tratta della decadenza di quello stato e del disfacimento della sua aristocrazia dominante, dramma che era stato sofferto anche nella famiglia materna del Nievo e che era ancora vivo [...]

1 08, 2012

Parini, Giuseppe: Opere

2019-05-08T16:20:10+02:00Letteratura|

Parini, Giuseppe: Opere pubblicate ed illustrate da Francesco Reina, Milano, Genio Tipografico, 1801 - 1804. 8°. Sei volumi. Legatura coeva in mezza pelle con punte; piatti in carta marmorizzata; fregi in oro al dorso; titolo in oro su tassello entro riquadro in oro; pp. 68, 240 con un ritratto dell’autore a piena pagina inciso da Francesco Rosaspina; pp. 8, 262; pp. 6, 320; pp. 8, 246, (2); pp. 4, 252; pp. 6, 252, (4 incluso l’elenco degli associati che contiene soltanto due nomi) + 8 carte aggiunte a correzione di alcuni errori testuali e di attribuzione commessi dall’editore, con in [...]

26 07, 2012

Perrot: Modelli di Topografia

2014-07-23T11:05:09+02:00Varia|

Perrot, A. M.: Modelli di Topografia disegnati ed acquerellati, Firenze, Paolo Fumagalli, sd (ma 1820 circa). 33 x 24 cm. Legatura coeva in mezza pelle con piatti decorati; Testo in francese ed in italiano a fronte; 34 pagine (7 pagine con il titolo, ed una introduzione in cui si spiega l’importanza di questa edizione italiana aumentata di tavole rispetto a quella francese; 14 pagine in cui si dà ragione delle tavole; un prospetto delle Antiche e delle nuove scale), + 12 tavole a piena pagina, di cui 7 acquerellate d’epoca a colori. Prima rarissima edizione italiana. Raro.

Torna in cima