Prezzo: disponibile a richiesta
Autore: Arpino, Giovanni
Titolo: Passo d'addio
Editore: Einaudi
Data: 1986

Arpino, Giovanni: Passo d’addio, Torino, Einaudi, 1986, 22,5 x 14,5 cm. Tela editoriale con sovracoperta; pp. 157, (7). Dedica autografa firmata di Arpino. Edizione originale.

Passo d’addio è l’ultimo romanzo di Arpino, uno dei suoi più belli. Centrato sul tema dell’eutanasia, è anche un libro sull’entrata in crisi di alcune relazioni fondamentali: quella fra maestri e allievi (e dunque padri e figli) e quella fra uomini e donne. È un romanzo quasi profetico: oggi ancora più attuale di quando fu scritto. Un romanzo che, com’era consuetudine di Arpino, parla di cose fondamentali senza darlo troppo a vedere, con un understatement tutto piemontese. Arpino è stato troppo dimenticato negli anni dopo la sua morte. Eppure la sua capacità di descrivere ambienti e personaggi, percorsi allo stesso tempo da ironia e malinconia, ne fa un narratore di razza come pochi. Questo libro è un buon modo per iniziare a rileggerlo.

Richiedi Informazioni

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Telefono

    Il tuo messaggio