Prezzo: euro 130
Autore: Palazzeschi, Aldo
Titolo: Stefanino
Editore: Mondadori
Data: 1969

Palazzeschi, Aldo: Stefanino, Milano, Mondadori, 1969, 21 x 13,5 cm. Tela editoriale con sovracoperta; pp. 182, (4). Dedica autografa firmata e datata (1969) di Aldo Palazzeschi al drammaturgo, sceneggiatore e giornalista Diego Fabbri. Edizione originale.

(…) A complemento di quanto dichiarato dalla signora debbo aggiungere che il caso da lei esposto è capitato anche a me e a proposito di uomini più di una volta, dei quali ovunque si diceva che quello che agli occhi di comuni osservatori pareva una testa, agli occhi di un osservatore più sagace risultava una cosa molto diversa, quella precisamente che lo stesso Stefanino tiene al posto della testa. E chi parlava con loro fissando decisamente lo sguardo su questa, nel volgere del discorso vedeva con sempre maggiore chiarezza apparire l’altra. Né sono mai riuscito a spiegarmi il perché anche fra le parti del corpo umano debba esistere tanto disprezzo e tanta inimicizia, una lotta spietata che le fa vivere in continua guerra (…) All’età di ottantaquattro anni Palazzeschi scrive di un mostro che è una vera e propria testa di cazzo. Forse stiamo ingigantendo coll’attribuire a Stefanino degli attributi volutamente esagerati, ma lo scrittore, ormai romano di adozione, pur non citando mai le parti fisiche in modo e chiaro e lampante, ne offre un quadro divertente (e divertito) e soprattutto foriero di importanti sviluppi.

Richiedi Informazioni