Prezzo: disponibile a richiesta
Autore: Sbarbaro, Camillo
Titolo: Primizie
Editore: Milano
Data: 1958

Sbarbaro, Camillo: Primizie. A cura di Vanni Scheiwiller con una intervista di Cinzia Fiore e una versione di Gerardo Diego, Milano, Scheiwiller, 1958, 18 x 12, 5 cm. Brossura editoriale con acetato editoriale e fascetta (piccola rottura senza mancanze alla parte posteriore alta dell’acetato); pp. 32, (10), con la riproduzione di un’incisione di Ugo Anselmi. 1.000 esemplari numerati. Firma autografa di Camillo Sbarbaro al frontespizio. Leggeri segni d’uso al margine basso della copertina anteriore. Edizione originale.

Il volume è stato pubblicato in occasione del settantesimo compleanno di Camillo Sbarbaro, a cura di Vanni Scheiwiller. Le poesie furono pubblicate in un primo momento in rivista: in “Riviera Ligure” (Felicità, Cimitero di campagna, Organetto, primo ottobre 1915), mentre gli ultimi otto versetti Stracci di nebbia lenti uscirono il primo agosto del 1916. L’intervista a Camillo Sbarbaro di Cinzia Fiore è tolta dal quotidiano “Il Lavoro” di Genova, dove comparve il 26 ottobre 1956. La poesia Carta desde la hosteria appare qui per la prima volta. “Organetto”: Vo nella notte solo / per vicoli deserti / lungo squallide mura. / Al discorde rumor dei passi incerti / echeggiando le case come vuote, / trasalgo di paura. / Vo nella notte solo / lungo squallide mura (…)

Richiedi Informazioni

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Telefono

Il tuo messaggio