Avanguardie

Home/Novecento/Avanguardie
23 04, 2019

Folgore, Luciano: Città veloce

2019-04-23T18:11:30+02:00Avanguardie, Letteratura|

Folgore, Luciano: Città veloce. Lirismo sintetico 1915-1918, Roma, La Voce Soc. An. Editrice, 1919, 25x18, Brossura editoriale; pp.73, (1). Edizione di 550 copie numerate. Copia appartenuta a Pietro Pancrazi, la cui firma autografa si trova all’occhietto del volume. Un forellino di spillo al margine della copertina anteriore; qualche traccia di polvere ma esemplare ben conservato. Rara edizione originale. A Primavera del fresco / sotto il verde lucernario del cielo / Monta un color d'erba ovunque. / Hanno versato un succo di foglie nuove / entro la conca del mondo. / Tepidità che s'apre nelle cellule a gemma. / si pensa [...]

23 04, 2019

Folgore, Luciano: Il canto dei motori

2019-04-23T18:08:31+02:00Avanguardie, Letteratura|

Folgore, Luciano: Il canto dei motori, Milano, edizioni Futuriste di “Poesia”, 1912, 19,5 x 16 cm. Brossura editoriale; pp. 200, (8). Menzione fittizia di 8° migliaio in copertina: tiratura di 2000 esemplari. Raccolta di poesie, è la prima opera esplicitamente futurista dell'autore. Leggere fioriture in copertina anteriore, più marcate fra il dorso e l’attaccatura della copertina. Interno perfetto. Edizione originale.

14 06, 2017

Giuntini, Aldo: L’universo in pugno

2017-06-14T16:30:25+02:00Avanguardie|

Giuntini, Aldo: L’universo in pugno. Glorificazione futurista della sintesi - brevità. Con presentazione di Marinetti, Carrara, Bottega D’Arte Latanzi, 1934, 19 x 22,5 cm. Brossura editoriale blu; pp. 42, (4). Raffinata impaginazione futurista: il testo del saggio - in inchiostro nero - in ogni pagina è racchiuso dal titolo dell'opera impostato a croce in inchiostro blu. Contiene un ritratto fotografico dell'autore. Leggera scoloritura fra il dorso e l’attaccatura della pagina, ma bell’esemplare ancora intonso. Edizione originale.

2 04, 2019

Govoni, Corrado: Rarefazioni e parole in libertà

2019-04-02T17:09:57+02:00Avanguardie, Letteratura|

Govoni, Corrado: Rarefazioni e parole in libertà, Milano, Edizioni Futuriste di “Poesia”, 1915, 32 x 24,5 cm. Brossura editoriale; pp. 49, (7). Volume interamente illustrato con tavole parolibere e disegni dell'autore. Qualche lieve brunitura ai margini della copertina; qualche sporadica traccia d’uso (macchioline rare e leggere), ma esemplare ben conservato, privo di restauri. Edizione originale. In Rarefazioni Govoni, pur ricollegandosi al Futurismo, si differenzia per la maniera inconfondibile del tratto e del segno. Se quello di Marinetti e dei seguaci futuristi è uno stile scattante, aggressivo e dinamico, quello di Govoni è invece un disegno infantile accompagnato da una scrittura [...]

4 06, 2016

Huidobro, Vincent: Moulin de la mort

2016-06-04T14:55:56+02:00Avanguardie|

Huidobro, Vincent: Une Exposition de Poèmes, Paris, Théatre Edouard VII, 1922, 21,5 x 14 cm. Brossura editoriale; pp. 8, con la riproduzione di un disegno di Picasso raffigurante Huidobro. Prefazione di Maurice Raynel; testi di Josephson, Waldemar George, Peipre, Romoff, e un calligramma di Huidobro intitolato Paysage dedicato a Picasso. Catalogo della mostra organizzata dalla Galleria Manuel Frères presso la Sala XI del teatro Edouard VII, nel 1922, nella quale erano esposte tredici poesie visive di Huidobro, intese come dipinti. La mostra sarà chiusa in anticipo perché giudicata troppo d’avanguardia. In prima pagina e in ultima due correzioni autografe probabilmente [...]

16 05, 2012

Lacerba, 1913 – 1915

2012-12-21T20:12:07+01:00Avanguardie, Letteratura|

AA.VV: Lacerba, Firenze, Vallecchi, 1913 - 1915. 38 x 30 cm. 69 fascicoli in brossura originale di circa 8 pagine l’uno, custoditi entro raccoglitore in tela. TUTTO IL PUBBLICATO (confronta: Contributo al Futurismo letterario italiano). Rivista dapprima quindicinale e poi settimanale, vide la luce dal 1 gennaio 1913 al 22 maggio 1915. Una delle più importanti riviste d’avanguardia di tutti i tempi. Quindicinale, stampato in caratteri rosso mattone ed in seguito neri, riprende il titolo dal poemetto del Trecento di Cecco d'Ascoli - L'acerba - inserendone nella testata un verso: Qui non si canta al modo delle rane. Fondata il 1º gennaio [...]

8 05, 2019

Marinetti, Filippo Tommaso: I nuovi poeti futuristi

2019-05-08T16:55:32+02:00Avanguardie, Letteratura|

Marinetti, Filippo Tommaso: I nuovi poeti futuristi, Roma, Edizioni Futuriste di “Poesia”, 1925, 20,5 x 14,5 cm. Brossura editoriale; pp. 362, con diverse tavole parolibere più volte ripiegate nel testo. Esemplare in eccellente stato di conservazione. Edizione originale. Importante antologia che raccoglie poesie, versi paroliberi e vere e proprie tavole parolibere, molte di esse in edizione originale. Abbondano le sperimentazioni tipografiche, e di forte impatto visivo sono le tavole ripiegate, 2 per Fillia, 2 per Marinetti e la giustamente famosa «Treni in corsa» di Cesare Simonetti, che interamente aperta misura mezzo metro. Segue di un anno il primo congresso futurista [...]

8 05, 2019

Marinetti, Filippo Tommaso: Il poema africano della divisione “18 ottobre”

2019-05-08T16:43:43+02:00Avanguardie, Letteratura|

Marinetti, Filippo Tommaso: Il poema africano della divisione “18 ottobre”, Milano, Mondadori, 1937, 20 x 13 cm. Brossura editoriale con sovracoperta; pp. 320, (4). Dedica autografa firmata di Marinetti allo scrittore Ettore Romagnoli: a Ettore Romagnoli al suo alto luminoso ingegno musicale l’amico Marinetti. Minime fratture, senza mancanze, agli angoli anteriori interni della sovracoperta. Una leggerissima e circoscritta gora d’umido al margine alto esterno delle prime tre carte. Edizione originale. Il Poema africano di Marinetti non è solo un’opera letteraria, ma è allo stesso tempo documento autobiografico, testimonianza diretta e soprattutto memoria storica della partecipazione delle Camicie Nere alla guerra [...]

24 08, 2020

Marinetti, Filippo Tommaso: Uccidiamo il chiaro di luna

2020-08-24T16:07:15+02:00Avanguardie, Letteratura|

Marinetti, Filippo Tommaso: Uccidiamo il chiaro di luna, Milano, Edizioni Futuriste di “Poesia”, 1911, 21,5 x 15,5 cm. Brossura editoriale; pp. 23, (1). Esemplare allo stato di nuovo. Edizione originale in forma di libro. Olà! grandi poeti incendiari, fratelli miei futuristi! (...) Usciamo da Paralisi, devastiamo Podagra e stendiamo il gran Binario militare sui fianchi del Goriankar, vetta del mondo! (...) Turbini di polvere aggressiva; accecante fusione di zolfo, di potassa e di silicati per le vetrate dell’Ideale! (...) Fusione d’un nuovo globo solare che presto vedremo risplendere! —Vigliacchi! — gridai, voltandomi verso gli abitanti di Paralisi, ammucchiati sotto di [...]

Torna in cima