21 04, 2020

Brancati, Vitaliano: Gli anni perduti

2020-04-21T14:26:13+02:00Letteratura|

Brancati, Vitaliano: Gli anni perduti, Milano, Bompiani, 1943, 20,5 x 12 cm. Brossura editoriale con sovracoperta; pp. 247, (13). Seconda edizione sottoposta ad un attenta revisione da parte di Brancati. Bell’esemplare. Gli anni perduti segna il definitivo distacco dalle opere precedentemente scritte e preannuncia i temi e lo stile che saranno propri del Brancati maturo. Il romanzo è considerato da molti come il vero inizio dell'attività narrativa di Brancati, sicuramente, come dice Anceschi, questo rappresenta "il momento della consapevolezza di sé e della sua angoscia". Con Gli anni perduti nasce quella Catania reale e immaginaria, luogo malsano di un tempo [...]

16 07, 2018

Brancati, Vitaliano: I piaceri (parole all’orecchio)

2018-07-16T14:44:33+02:00Letteratura|

Brancati, Vitaliano: I piaceri (parole all’orecchio), Milano, Bompiani, 1944, 20,5 x 12 cm. Brossura editoriale con sovracoperta; pp. 130, (2). Dedica autografa firmata e datata (1948) di Vitaliano Brancati a Pippo (Ottavio?) Missoni. Marginali e minime mancanze alla sovracoperta. Fioriture ai margini esterni del frontespizio. Seconda edizione. E’ questo il diario segreto di Vitaliano Brancati. Meditazioni, ariose fantasie, nostalgie di un impossibile paradiso, sogni dai temi musicalmente ricorrenti, magici monologhi, sono affidati a queste pagine. (…) Pachino domina Capo Passero e vede il mare a Oriente, poi a sud, e infine a occidente, come se due grandi specchi lo riflettessero; [...]

21 12, 2020

Bruno, Antonio: Come amò e non fu riamato Giacomo Leopardi

2020-12-21T16:43:25+01:00Letteratura|

Bruno, Antonio: Come amò e non fu riamato Giacomo Leopardi. Studio letto all’università di Roma il 7 maggio 1912, Roma, Paolazzi & Valentini, 1913, 24,5 x 17 cm. Brossura editoriale; pp. 35, (5). Dedica autografa datata (1919) e firmata di Antonio Bruno. Opera prima, piuttosto rara. Edizione originale. Antonio Bruno nacque nel 1891 a Biancavilla, provincia di Catania, da una famiglia borghese. Uomo colto, raffinato, scrittore innovativo, poliglotta, esterofilo, eccentrico, visse la sua vita all’insegna della letteratura. Dai frammenti sparsi ricavati dai suoi fogli è possibile cogliere il vero significato della vita di colui che fu accostato a Giacomo Leopardi. [...]

2 08, 2018

Bufalino, Gesualdo: Il Guerrin meschino

2018-07-29T16:39:09+02:00Letteratura|

Bufalino, Gesualdo: Il Guerrin meschino. Frammento di un’opra di pupi, Catania, Il Girasole Edizioni, 1991, 22 x 15,5 cm. Brossura editoriale; pp. 78, (2). Edizione non venale stampata su pregiata carta tirata a mano in 399 esemplari destinati agli amici dell’autore e dell’editore. Firma autografa dell’editore (Angelo Scandurra) e di Gesualdo Bufalino al colophon. Dedica autografa firmata di Bufalino allo scrittore e giornalista italiano Carlo Laurenzi. Leggere tracce di polvere al retro di copertina; una tenue e piccola macchia alla copertina anteriore. Intonso. Edizione originale, non comune. Spettatore infantile dell'Opera dei pupi, poi garzone a bottega d'un pittore di paladini, [...]

10 06, 2019

Buzzati, Dino: Vecchia auto

2019-06-10T17:15:42+02:00Arte, Letteratura|

Buzzati, Dino: Vecchia auto. Testo e illustrazioni di Dino Buzzati, Milano, Officina d’Arte Grafica Lucini, 1968, 44 x 33 cm. Cartella editoriale di colore azzurro contenente al suo interno un bifoglio con le indicazioni tipografiche; un bifoglio con la prefazione di Enrico Lossa, ingegnere che ha commissionato a Buzzati l’opera; 4 bifogli con il testo originale di Buzzati al cui interno sono contenute 4 serigrafie originali a più colori della stessa misura della cartella (44 x 33 cm.) stampate su carta uso mano, tutte e quattro firmate a matita da Buzzati. Edizione stampata in 105 esemplari. Edizione originale in eccellente [...]

21 04, 2020

Buzzi, Paolo: Bel canto

2020-04-21T14:29:02+02:00Letteratura|

Buzzi, Paolo: Bel canto. Capriccio melodico, Milano, Istituto Editoriale Lombardo, 1916, 16,5 x 11, 5 cm. Brossura editoriale; pp. (12), 219, (9). Minima mancanza al piede del dorso. Edizione originale. Fra questi versi si trovano appunto quelli che furono premiati nel primo Concorso di “Poesia” al quale unicamente debbo se non abbandonai per sempre, in epoca di folli speranze e di sagge disperazioni il cammino dell’arte. (...) La Poesia si è poi, liberata, attraverso il verso libero. Ormai tutti se ne servono. Sono ben pochi quelli che rimasero attaccati alle metriche tradizionali. Ed anche costoro non poterono non apportare, nell’andamento dei [...]

24 08, 2020

Buzzi, Paolo: L’elisse e la Spirale

2020-08-24T15:15:13+02:00Avanguardie, Letteratura|

Buzzi, Paolo: L’elisse e la Spirale. Film + Parole in libertà, Milano, Edizioni Futuriste di “Poesia”, 1915, 18,5 x 12,5 cm. Brossura editoriale; pp. (18) + 345 + (7) con ritratto fotografico di Buzzi all'antiporta su carta patinata. Copertine uniformemente e leggermente brunite. Per il resto esemplare mai sfogliato in ottimo stato di conservazione. Edizione originale. Romanzo parolibero, uno dei libri fondanti delle parole in libertà. Paolo Buzzi è stato il più vecchio collega di Marinetti: i due si conobbero a Milano, nei primi anni del Novecento, e rapidamente Buzzi divenne colonna portante della rivista «Poesia», collaboratore e redattore fisso della [...]

23 03, 2017

Caillois, Roger: Les impostures de la poésie

2021-06-29T15:56:41+02:00Letteratura|

Caillois, Roger: Les impostures de la poésie, Paris, Gallimard, 1945, 19,5 x 14,5 cm. Brossura editoriale; pp. 88, (8). Dedica autografa firmata di 4 righe di Caillois. Edizione originale nella tiratura corrente. Roger Caillois è uno dei grandi sconosciuti della cultura europea. Il suo nome aleggia nei libri e nei discorsi a proposito di molti e differenti oggetti e temi: il gioco, il mimetismo, le pietre, la teoria della letteratura, l’antropologia, il romanzo poliziesco, il sogno, il fantastico, Borges e altro ancora. Caillois esordisce giovanissimo, in seno al gruppo surrealista. Non ha ancora ventun anni che Breton lo arruola. Ma [...]

10 02, 2021

Calvino, Italo: Il sentiero dei nidi di ragno

2021-02-10T18:14:27+01:00Letteratura|

Calvino, Italo: Il sentiero dei nidi di ragno, Torino, Einaudi, 1947, 19,5 x 13,5 cm. Brossura editoriale; pp. 210, (2). Qualche piccola e leggera fioritura in copertina; dorso leggermente sbiadito per esposizione alla luce, ma ben leggibile. Edizione originale del primo libro pubblicato da Calvino. Nel 1947 esce presso l’edizione Einaudi il primo libro del giovane scrittore Italo Calvino, che entra in casa editrice nello stesso 1947 come addetto ufficio stampa, per essere poi assunto stabilmente nel 1950. Il romanzo viene scritto nel 1946, abbastanza in fretta: dice Calvino di aver impiegato molto tempo solo a scrivere il primo capitolo, [...]

17 05, 2018

Camilleri, Andrea: Il cielo rubato. Dossier Renoir

2021-02-23T09:42:38+01:00Letteratura|

Camilleri, Andrea: Il cielo rubato. Dossier Renoir, Milano, Skira, 2009, 18 x 13,5 cm. Cartone editoriale con sovracoperta; pp. 112, (2), e XVI tavole a colori fuori testo. Dedica autografa firmata di Camilleri. Edizione originale.Una donna bella e sfuggente, un notaio di Agrigento che forse nasconde un segreto e il misterioso viaggio a Girgenti del maestro dell’Impressionismo, Pierre-Auguste Renoir, un viaggio che nessuno storico dell’arte ha mai saputo collocare nel tempo. Un epistolario a una sola voce che sale in un crescendo emotivo e si interrompe bruscamente. Un giallo nel giallo brillantemente risolto dall’indagine sul campo di Andrea Camilleri.

Torna in cima