Letteratura

Home/Novecento/Letteratura
25 05, 2020

Conti, Primo: Fanfara del costruttore

2020-05-25T11:41:11+02:00Letteratura|

Conti, Primo: Fanfara del costruttore, Firenze, Vallecchi, 1920, 19,5 x 13 cm. Brossura editoriale; pp. 132. Leggere fioriture in copertina e a qualche carta; una frattura, senza mancanze alla pagina 53 in cui è stampato il solo titolo del racconto. Qualche pagina con bordi irregolari, ma buon esemplare integro. Edizione originale. Significativa testimonianza della partecipazione, seppure eretica, di Conti alla Metafisica, Fanfara del costruttore raccoglie una serie di brevi racconti fortemente influenzati da Pittura metafisica di Carlo Carrà, che fu pubblicata nel 1919 quasi contemporaneamente al volume di Conti. Ecco cosa scrive in proposito Primo Conti: (...) Da principio mi scandalizzò [...]

10 04, 2019

Corazzini, Sergio: Liriche

2019-04-10T18:44:00+02:00Letteratura|

Corazzini, Sergio: Liriche. Edizione postuma a cura degli amici, Napoli, Ricciardi, 1909, 19,5 x 13 cm. Brossura editoriale; pp. 118, (2) con un ritratto di Corazzini. Uno dei 100 esemplari numerati su carta uso mano (esemplare privo di numerazione). Intonso. Edizione originale. Il “crepuscolarismo” di Corazzini è probabilmente uno degli episodi più affascinanti della poesia italiana del Novecento, proprio per la capacità di creare una poetica fedele al proprio vissuto recuperato dall’interno, e non dalla revisione ironica o biografizzante dei fatti. Corazzini, più che rifugiarsi in angoli già esistenti, crea un mondo in cui vigono altre strutture di significato, dove [...]

11 02, 2021

Corso, Gregory: Egyptian Cross

2021-02-11T08:40:35+01:00Letteratura|

Corso, Gregory: Egyptian Cross, New York, The Phoenix Book Shop, 1971, 14,5 x 18,5 cm. Brossura editoriale; pp. 20. Tiratura di 126 esemplari. Firma autografa di Corso al colophon. Esemplare allo stato di nuovo. Edizione originale. Nato e cresciuto a New York da genitori italiani, Corso si avvicinò alla cultura ed alla letteratura nel periodo in cui entrava ed usciva dal riformatorio ...era leggendo Shelley in un carcere minorile che aveva cominciato a scrivere poesie, a sognare la Bellezza con la B maiuscola, a immaginare mondi stellati non legati ai fili della logica inesplicabili. Di Gregory Corso, la scrittrice Fernanda [...]

14 12, 2018

D’Annunzio, Gabriele: Carmen votivum

2018-12-14T15:33:07+01:00Letteratura|

D’Annunzio, Gabriele: Carmen votivum, senza indicazioni editoriali, ma Mondadori 1931, 14 x 22 cm. Legatura in mezza pergamena; piatti ricoperti di speciale carta Varese a decorazione floreale con rose rosse aperte e boccioli con foglie giallastre su fondo verde; sul piatto anteriore applicato un tondino di carta con l’impresa incisa in legno da Adolfo De Carolis “Memento Audere Semper”; all’interno del piatto applicata la nota impresa “Ardisco non ordisco” sempre incisa da De Carolis; nastrino di chiusura in seta verde; carte 37 non numerate, compresa la prima bianca, stampate al solo recto. Applicato all’interno del piatto anteriore ex libris di [...]

2 03, 2021

D’Annunzio, Gabriele: Francesca da Rimini

2021-03-02T16:29:06+01:00Letteratura|

D’Annunzio, Gabriele: Francesca da Rimini. Tragedia, Milano, Treves, 1902, 24 x 18,5 cm. Legatura di lusso in piena pergamena; titolo in oro al dorso e bella impressione in oro al centro del piatto anteriore: corona d'alloro con al centro un libro, una spada ed il motto "Noi leggevamo"; pp. (16), 289, (7). Precede la tragedia la canzone Alla divina Eleonora Duse seguita dal "Commiato" dedicato a Rimini città del silenzio ed in particolare al suo Tempio Malatestiano. La ricca decorazione del volume è di De Carolis della cui arte appare qui la prima maniera riflettente i modi ed il gusto [...]

7 01, 2021

D’Annunzio, Gabriele: Ode alla nazione serba

2021-01-07T10:41:03+01:00Letteratura|

D’Annunzio, Gabriele: Ode alla nazione serba, Venezia, a spese dell’autore, 1915, 20 x 14, 5 cm. Brossura editoriale editorialmente non legata al corpo del libro: il libro infatti è cucito con punto metallico centrale, mentre la brossura non ha segni di cucitura; pp. 38, (2) stampate su pregiata carta forte. Al retro della prima carta bianca il motto Ne relentescat. Frontespizio stampato in caratteri rossi entro cornice. Secondo frontespizio con cornice nera riccamente decorata al cui interno in caratteri rossi vi è la scritta: Ode. Hinc spes. Capilettera rossi. Testo inserito entro cornice rossa. All’ultima pagina, prima delle note: E [...]

5 06, 2019

D’Annunzio, Gabriele: Per Giovani Randaccio

2019-06-05T11:39:17+02:00Letteratura|

D’Annunzio, Gabriele: Per Giovani Randaccio. Sulla tomba di un eroe del Carso, senza dati tipografici, in fine: 29 esemplari numerati stampati il 15 giugno 1917, 22 x 14 cm. Brossura editoriale di color marrone al cui interno sono contenuti 20 pagine stampate su fogli di carta uso mano di misura irregolare, in barbe. Orazione funebre recitata la mattina del 30 maggio 1917 nel cimitero di Monfalcone, ristampata nel “Corriere della Sera” del 7 giugno 1917 col titolo “Sulla tomba di un eroe del Carso”. Edizione originale, eccessivamente rara, sconosciuta anche al Guabello. La “Randaccio” di Milano fu la seconda squadriglia [...]

10 04, 2019

D’Annunzio, Gabriele: Primo Vere

2019-04-10T18:47:56+02:00Letteratura|

D’Annunzio, Gabriele: Primo Vere. Seconda edizione corretta con penna e fuoco ed aumentata, Lanciano, Carabba, 1880, 16,7 x 10 cm. Legatura coeva in pergamena con piatti parzialmente rivestiti da carta marmorizzata (qualche piccola mancanza della carta); scomparti dorati al dorso; titolo in oro su etichetta rossa al dorso; iniziali incise in oro al dorso di Vincenzo Rapagnetta, zio di D’Annunzio. Pagine 162, (2), con numerosi fregi tipografici incisi. Un ritaglio di giornale antico inserito tra le pagine 8 (bianca) e la pagine 9 (con la dicitura Libro I) ha ombreggiato le due pagine. Due o tre leggerissime note a matita [...]

17 03, 2020

D’Arzo, Silvio: Casa d’altri

2020-03-17T15:43:27+01:00Letteratura|

D’Arzo, Silvio: Casa d’altri, Firenze, Sansoni, 1953, 21,5 x 14 cm. Brossura editoriale con sovracoperta; pp. 90, (2). Schedina editoriale conservata. Mancanze al margine superiore ed inferiore del retro della sovracoperta. Edizione originale. Casa d'altri è stato definito da Montale «un racconto perfetto». Pare fatto d'aria, tanto che si può riassumere in due righe: Un'assurda vecchia: un assurdo prete: tutta un'assurda storia da un soldo. Eppure - per la sua capacità di toccare nel profondo il senso della vita - è uno dei racconti piú belli del Novecento italiano. In gioventú, lo chiamavano Doctor Ironicus per la sua intelligenza sottile; [...]

3 01, 2020

Da Osimo, Bruno: Augusta. Racconto autobiografico

2020-01-03T11:15:57+01:00Letteratura|

Da Osimo, Bruno: Augusta. Racconto autobiografico, Ancona, Casa Stella Maris, 1955, 21,5 x 15,5 cm. Brossura editoriale; pp. 8 comprese le copertine tenute assieme da un sottile filo in corda; con una pregevole illustrazione in bianco a nero alla prima pagina dell’autore. Dedica autografa firmata di Bruno Da Osimo diretta all’ammiraglio Marchese Ennio Ancoretti: ... queste pagine del romanzo della mia vita - La fornace ... Intonso. Edizione originale. Bruno da Osimo, al secolo Bruno Marsili (Osimo, 1888-1962), silografo fra i maggiori del Novecento italiano, autore di numerosissime illustrazioni per volumi, professore di decorazione all'Istituto del Libro di Urbino, espose [...]

Torna in cima