12 06, 2018

Vigolo, Giorgio: Canto fermo

2018-06-12T15:05:57+02:00Letteratura|

Vigolo, Giorgio: Canto fermo, Roma, Formiggini, 1931, 21,5 x 13 cm. Brossura editoriale con alette; pp. 230, (6). Significativa dedica autografa firmata e datata (gennaio 1936) di Giorgio Vigolo a Corrado Cagli: ... credo troverai in queste mie pagine qualche apparizione del tuo genio. Te le dedico di cuore ... Piccola mancanza al margine alto del retro di copertina. Edizione originale, non comune. La formazione del mio temperamento poetico è forse già posta in una confluenza di elementi paterni e materni. Mio padre, poco più che ventenne, venne a Roma dalla nativa Vicenza; sposò una donna romana, la nipote del [...]

29 06, 2021

Viviani, Alberto: Marino Moretti poeta e narratore

2021-06-29T15:26:30+02:00Letteratura|

Viviani, Alberto: Marino Moretti poeta e narratore, Firenze, “Il Fauno” editore, 1960, 18,5 x 13 cm. Brossura editoriale con alette; pp. 18, (2). Dedica autografa firmata e datata (1963) di Alberto Viviani ad Almerico Ribera, enciclopedista italiano: ... che per primo nella vita mi rivelò il mistero della Poesia e della Bellezza, il suo sempre grato e obbligato scolaro... Una macchiolina in copertina anteriore. Edizione originale. Alberto Viviani scrittore, poeta e giornalista, autore del bellissimo libro Giubbe rosse, fu futurista della prima ora, presentato da F. T. Marinetti come il più giovane poeta futurista; partecipò al movimento d'avanguardia collaborando con [...]

12 06, 2018

Viviani, Cesare: L’amore delle parti

2018-06-12T14:59:54+02:00Letteratura|

Viviani, Cesare: L’amore delle parti, Milano, Mondadori, 1981, 20,5 x 13 cm. Brossura editoriale; pp. 138, (14). Dedica autografa firmata e datata (marzo 1981) di Viviani a Dario Bellezza. Alle pp. 17, 18, 19 tre segni a biro blu (“barrre” poste da Dario Bellezza per separare un verso dall’altro). Piccola macchiolina marrone al margine alto fra il piatto e il dorso; tracce di polvere. Edizione originale. All’interno del volume è contenuta una lettera dattiloscritta firmata su carta intestata del direttore dell’Arci di Torino, Silvio Destefanis, con la quale Dario Bellezza viene invitato a partecipare ad un Reading di poesia a [...]

9 10, 2017

Volponi, Paolo: Foglia mortale

2017-10-09T17:48:43+02:00Letteratura, News|

Volponi, Paolo: Foglia mortale, Ancona, Bucciarelli, 1974, 23,5 x 19,5 cm. Brossura editoriale; pp. 64, (8). Con la riproduzione di un’acquaforte di Luigi Bartolini. 150 esemplari numerati di cui 100 con un’incisione originale postuma di Bartolini e 50 con la riproduzione della medesima incisione. Edizione originale di questa raccolta poetica. Foglia mortale dà forma ad un’infaticabile interrogazione di Volponi sulle ragioni del fare poesia, sulle finalità attribuite alla scrittura.

7 08, 2018

Volponi, Paolo: Il sipario ducale

2018-07-29T17:36:26+02:00Letteratura|

Volponi, Paolo: Il sipario ducale, Milano, Garzanti, 1975, 22 x 14,5 cm. Cartone editoriale (piccolissima sbucciatura al piede del dorso; la parte della copertina anteriore che si collega al dorso è impercettibilmente segnata); pp. 260, (6). Bella e lunga dedica autografa firmata e datata (1975) di Paolo Volponi a Ottavio Poggi: ... collezionista e mercante abile e generoso, alza questo “sipario” con molti auguri e con la speranza che insieme si possa ancora trattare e magari scoprire qualche memorabile capolavoro, il suo affettuoso Paolo Volponi che l’aspetta sulle piazze di questo libro, a Urbino, anche per i confronti con il [...]

17 07, 2012

Volponi, Paolo: L’antica moneta

2017-10-09T17:46:29+02:00Letteratura|

Volponi, Paolo: L’antica moneta, Firenze, Vallecchi, 1955, 19 x 13 cm. Brossura editoriale; pp. 123, (1). Schedina editoriale conservata. Bella dedica autografa firmata e datata di Volponi a Giacinto Spagnoletti: (...) con la stessa amicizia di quando da Urbino gli inviai il primo libretto, anzi accresciuta; e con amicizia ... Seconda raccolta poetica dell’autore, vincitrice ex aequo del Premio Nazionale di poesia “Giosuè Carducci” con Pier Paolo Pasolini. Edizione originale. La mia poesia non ha altre ragioni all’infuori di me. Certo però che io non so dove finisco io e dove cominciano i miei amici, le influenze esterne, il paesaggio [...]

7 08, 2018

Volponi, Paolo: La macchina mondiale

2018-07-29T17:29:10+02:00Letteratura|

Volponi, Paolo: La macchina mondiale, Milano, Garzanti, 1965, 20 x 13,5 cm. Tela editoriale con sovracoperta; pp. 276, (6). Dedica autografa firmata e datata (1965) di Paolo Volponi a Giuseppe Ungaretti. Edizione originale. La macchina mondiale è' il secondo romanzo di Volponi, pubblicato nel 1965 con Garzanti. Nello stesso anno vinse il premio Strega. Il protagonista, Anteo Crocioni, è un contadino autodidatta che scrive un trattato pseudoscientifico nel quale sostiene che ogni cosa organica (quindi anche l'uomo) deriva in origine dalla invenzione di antichi automi-autori che poi si sono estinti o sono emigrati in altri pianeti, da dove forse seguono [...]

1 03, 2013

Zanzotto, Andrea: Il galateo in bosco

2013-03-01T11:31:05+01:00Letteratura|

Zanzotto, Andrea: Il galateo in bosco, Milano, Mondadori, 1978, 21,5 x 15,5 cm. Brossura editoriale; pp. 117, (4). Edizione originale. Nel dicembre 1978, viene pubblicato nella collana Lo Specchio, di Mondadori Il Galateo in Bosco con prefazione di Gianfranco Contini. Nell'introduzione Contini lo definisce "pur difficile affabile poeta" un che scava con le mani le profondità sotterranee del suo bosco. Il Galateo in Bosco costituisce il primo volume di una trilogia che riceverà il Premio Viareggio nel 1979.

26 05, 2021

Zanzotto, Andrea: IX ecloghe

2021-05-26T16:31:26+02:00Letteratura|

Zanzotto, Andrea: IX ecloghe, Milano, Mondadori, 1962, 18 x 12 cm. Brossura editoriale; pp. 91, (5). Lievi tracce di polvere ma esemplare in ottimo stato di conservazione. Edizione originale. Le IX Ecloghe furono scritte tra il febbraio del 1957 e l'ottobre del 1960 ed uscirono alla stampa nel 1962, nella collana de "Il Tornasole". Con questa opera Zanzotto si allontana dalla recente tradizione novecentesca per confrontarsi con il genere letterario dell'antica poesia pastorale che possa rappresentare il perfetto paesaggio bucolico dell'Arcadia letteraria. Ma su questo paesaggio, splendido e fittizio, accanto ai temi e ai luoghi apparsi nelle precedenti raccolte si [...]

19 03, 2020

Zanzotto, Andrea: Pasque

2020-03-19T16:54:04+01:00Letteratura|

Zanzotto, Andrea: Pasque, Milano, Mondadori, 1973, 20 x 13,5 cm. Brossura editoriale con sovracoperta; pp. 103, (9). Leggere tracce di sporco al retro della sovracoperta. Edizione originale. La raccolta Pasque si presenta subito come una chiave di volta nel percorso poetico di Zanzotto, come il simbolo della nuova poesia zanzottiana. La raccolta è articolata in due sezioni: I misteri della pedagogia e Pasque; quest’ultima sezione ha quattro liriche taglienti, seguite da: La Pasqua a Pieve di Soligo, un poemetto in versi in cui i tredici personaggi corrispondono a lettere dell'alfabeto ebraico, secondo l'usuale trascrizione, come apparivano per distinguere i versetti [...]

Torna in cima