Letteratura

Home/Novecento/Letteratura
15 02, 2018

Soldati, Mario: 55 novelle per l’inverno

2018-02-15T09:19:45+01:00Letteratura|

Soldati, Mario: 55 novelle per l’inverno, Milano, Mondadori, 1971, 21 x 14,5 cm. Tela editoriale con sovracoperta; pp. 744, (8). Dedica autografa firmata indirizzata allo scrittore e poeta italiano Giuliano Gramigna. Edizione originale. Credo che nei miei libri ci sia sempre una certa allegria. Anche quando sono tristi, mentre li leggi, non te ne accorgi. Mi torna in mente un’espressione che Giacomo Debenedetti usò per un mio romanzo: Chi lo trova triste, chi tragico. Lui mi disse: «Non importa. Quel che conta è che a un certo momento tu fai sentire quella tua marcia ungherese». La frase mi colpì e [...]

12 06, 2018

Soldati, Mario: La messa dei villeggianti

2018-06-12T15:18:17+02:00Letteratura|

Soldati, Mario: La messa dei villeggianti, Milano, Mondadori, 1959, 19,5 x 12 cm. Tela editoriale con sovracoperta; pp. 340, (10). Dedica autografa firmata di Soldati a Guido Maggiorino Gatti, giornalista e critico musicale italiano. Ex libris a tampone blu di Guido Gatti alla prima carta bianca. Minimi strappetti alla sovracoperta senza mancanze. Edizione originale. Indossatrici, registi cinematografici, turisti, aspiranti attrici, scrittori, pittori, calciatori, vecchie inglesi, conduttori di vagoni letto, operai, ragazze di città e di campagna, osti e direttori d’albergo, preti, frati e perfino un cardinale sono i personaggi di questi trenta racconti di Mario Soldati.

20 12, 2018

Soldati, Mario: Le due città

2018-12-20T17:08:33+01:00Letteratura|

Soldati, Mario: Le due città, Milano, Garzanti, 1964, 20,5 x 14 cm. Tela editoriale con sovracoperta; pp. 536, (6). Dedica autografa firmata di Mario Soldati a Carlo Ripa di Meana. Piccolo taglio alla parte anteriore della sovracoperta nella parte inferiore, senza mancanza. Lievi tracce d’uso alla sovracoperta, leggermente scurita al dorso. Edizione originale. Protagonista de Le due città è Emilio Viotti, personaggio dai tratti fortemente autobiografici, nato e cresciuto a Torino in un clima di conformismo borghese, ipocrita e classista, e finito a dannarsi l'anima e perdere la vita a Roma, la città della seduzione e della tentazione. Il romanzo [...]

24 08, 2020

Soldati, Mario: Pilato

2020-08-24T15:16:45+02:00Letteratura|

Soldati, Mario: Pilato. Tre atti, Torino, Società Editrice Internazionale, 1924, 19 x 12,5 cm. Brossura editoriale; pp. 66, (2). Dedica autografa firmata e datata (1924) di Mario Soldati al filologo Silvio Pellegrini. Minima mancanza ai piedi del dorso e lievissime ingialliture ai margine della copertina. Bell’esemplare. Opera prima. Edizione originale, rara. Soldati non esordisce come narratore, in prosa, bensì come autore di teatro in versi nel dramma in tre atti Pilato. Tornare a queste origini non serve soltanto a prender atto e meglio definirne la precocità di Soldati, ma anche a cogliere la radice profonda della religiosità di Mario Soldati, [...]

26 05, 2020

Spatola, Adriano: L’ebreo negro

2020-05-26T11:49:28+02:00Arte, Letteratura|

Spatola, Adriano: L’ebreo negro, Milano, Scheiwiller, 1966, 15,5 x 15,5 cm. Brossura editoriale; pp. 86, (2). 600 esemplari numerati. Edizione originale. Sigillatemi il naso, mettetemi i piombi alle orecchie, chiudetemi il buco / del culo, cemento dentro la bocca / portarmi ad occhi aperti attraverso la città illuminata / (alberi intorno, nessuno per la strada) // poi, subito, a destra: violento carnevale / questi che corrono zoppi incontro ai vuoti tassí dimenando le banconote / scivolando via vuoti i tassí senza fermarsi / questi che dalle nicchie tolgono gli imbalsamati amorini / fogne in continua vomitazione, liquido nero dentro le [...]

9 10, 2017

Spaziani, Maria Luisa: L’occhio del ciclone

2020-05-28T17:50:50+02:00Letteratura|

Spaziani, Maria Luisa: L’occhio del ciclone, Milano, Mondadori, 1970, 20 x 13 cm. Brossura editoriale con sovracoperta; pp. 105, (7). “Lo specchio”. Bella dedica autografa datata e firmata della Spaziani a Libero e Matilde Bigiaretti il pensiero e l’affetto della lettrice e dell’amica …

20 12, 2018

Svevo, Italo: Italo Svevo scrittore

2018-12-20T17:02:28+01:00Letteratura|

Svevo, Italo: Italo Svevo scrittore. Italo Svevo nella sua nobile vita, Milano. Morreale, 1929, 14 x 122 cm. Brossura editoriale; pp. 40, con un ritratto di Italo Svevo e con testimonianze e giudizi critici tra gli altri di Silvio Benco, Giovanni Comisso, Aldo Palazzeschi, Umberto Saba, Benjamin Cremiéux, Carlo Linati. Esemplare in eccellente stato di conservazione. Edizione originale. Nella primavera 1928 Italo Svevo, richiesto da un editore milanese di alcuni dati biografici suoi che potessero servire a tracciare un profilo dell’autore di Senilità, incaricava il suo amico Giulio Cesari (giornalista triestino) di gettar giù rapidamente alcune note biografiche su Ettore [...]

24 02, 2015

Szymborska, Wislawa: Sto pociech

2015-02-24T16:41:20+01:00Letteratura|

Szymborska, Wislawa: Sto pociech, Varsavia, Panstwowy Instytut Wydawniczy, 1967, 18 x 12 cm. Brossura editoriale; pp. 58, (2). Rara edizione originale della quinta raccolta poetica della scrittrice polacca premio Nobel per la letteratura nel 1996, tradotta in lingua italiana da Scheiwiller nel 2003 con il titoli di Uno spasso. Una piccolissima abrasione al margine destro della copertina.

17 05, 2018

Tabucchi, Antonio: Il filo dell’orizzonte

2018-05-17T12:09:12+02:00Letteratura|

Tabucchi, Antonio: Il filo dell’orizzonte, Milano, Feltrinelli, 1986, 19,5 x 12,5 cm. Brossura editoriale con alette; pp. 107, (5). Firma di appartenenza alla seconda carta del destinatario della dedica. Dedica autografa firmata e datata di Tabucchi. Edizione originale. Una città di mare che somiglia a Genova, un oscuro fatto di sangue, un cadavere anonimo, un uomo che istruisce una sua privata inchiesta per svelarne l'identità. Ma il procedimento di Spino, il detective della vicenda, non segue una logica di causa/effetto. Invece delle apparenze visibili egli cerca i significati che queste apparenze contengono e la sua ricerca corre sul filo ambiguo [...]

29 01, 2020

Tabucchi, Antonio: Si sta facendo sempre più tardi

2020-01-29T12:27:17+01:00Letteratura|

Tabucchi, Antonio: Si sta facendo sempre più tardi, Milano, Feltrinelli, 2001, 22,5 x 14 cm. Brossura editoriale; pp. 228, (4). Dedica autografa firmata e datata (2001) di Antonio Tabucchi a Enzo. Edizione originale. Con questo romanzo epistolare Tabucchi rinnova un'illustre tradizione narrativa seppure infrangendone i codici e pervertendone il genere. A poco a poco, infatti, ci accorgiamo che qualcosa "non torna" in tutte queste missive: il paesaggio sembra slittare sotto i nostri occhi, i destinatari sembrano sbagliati, i mittenti scomparsi e i tempi capovolti, come se il prima e il dopo si scambiassero di posto e le lettere fossero in anticipo [...]

Torna in cima