Letteratura

Home/Novecento/Letteratura
2 03, 2021

Risi, Nelo: Polso teso

2021-03-02T15:53:23+01:00Letteratura|

Risi, Nelo: Polso teso, Milano, Mondadori, 1973, 20 x 13 cm. Brossura editoriale con sovracoperta; pp. 112, (8). Dedica autografa firmata e datata (1973) di Risi allo scrittore critico letterario Enzo Golino. Seconda edizione notevolmente riveduta e ampliata rispetto alla prima del 1956. Bell’esemplare. Vent’anni ormai mi dividono dalla nascita parigina del libro, addirittura trenta per quella sezione che porta il titolo, dopo imposto, le “Vacche magre” che contiene poesie di una precedente raccolta; un intervallo tale da mettere alla prova questi versi. Rileggendoli ho cercato di comportarmi come il postero di me stesso; l’occhio attento al meglio, ho soppresso [...]

7 08, 2012

Roccatagliata Ceccardi: Per un brindisi di Guglielmo Imperatore

2015-05-22T08:37:01+02:00Letteratura|

Roccatagliata Ceccardi, Ceccardo: Per un brindisi di Guglielmo Imperatore ed altre odi. Il saluto a Costante Garibaldi, Parma, Soc. Cooperativa l’Editrice, 1915. 20x12,5. Brossura editoriale; pp.54, (1). Con una xilografia di Viani al retro di copertina. Dedica autografa dell’autore. Edizione in gran parte originale.

5 05, 2021

Romano, Lalla: Dall’ombra

2021-05-05T18:10:37+02:00Letteratura|

Romano, Lalla: Dall’ombra, Torino, Einaudi, 1999, 23 x 14 cm. Tela editoriale con sovracoperta; pp. 73, (13). Dedica autografa firmata e datata (1999) di Lalla Romano al giornalista e critico letterario Enzo Golino. Dedica non comune. Edizione originale. Il progetto in origine, per questo libro, era stato quello di dar vita alla mia "età di mezzo", tra l'infanzia e la giovinezza. Avevo composto i due primi capitoli, quando irruppe nella mia esistenza l'essere che chiamai prima "l'ospite", in seguito "inseparabile”. Era il 1970. Poi la vita prese altre pieghe, con altri libri... Ma Cesare Segre, cuneese come me, sempre mi [...]

13 08, 2018

Rosselli, Amelia: Serie ospedaliera

2018-07-29T20:05:53+02:00Letteratura|

Rosselli, Amelia: Serie ospedaliera, Milano, Il Saggiatore, 1969, 30 x 21 cm. Brossura editoriale con sovracoperta; pp. 100, (2) numerate solo dal lato destro. Edizione originale. Serie ospedaliera è probabilmente il libro in cui la poesia di Amelia Rosselli tocca il vertice incandescente della propria straordinaria tensione formale. Negli 83 testi che compongono questa raccolta, l'autrice riporta sulla pagina uno spazio di radicale alterità linguistica ed esistenziale, un esperimento tragico in cui la voce poetica mina la rappresentazione classica del lirico.

14 08, 2018

Rosselli, Amelia: Variazioni belliche

2018-07-29T20:09:40+02:00Letteratura|

Rosselli, Amelia: Variazioni belliche, Milano, Garzanti, 1964, 22 x 14,5 cm. Tela editoriale con sovracoperta (qualche macchia di umido alla sovracoperta; dorso leggermente scurito per esposizione alla luce); pp. 186, (4). Rara dedica autografa firmata di Amelia Rosselli: a Enrico da Amelia scusandomene! Edizione originale, non comune. Variazioni belliche è la prima raccolta poetica di Amelia Rosselli; è divisa in tre sezioni: due di poesia, Poesie (1959) e Variazioni (1960-1961), e uno in prosa, il saggio Spazi Metrici. Il termine Variazioni dichiara la forma stessa dei testi poetici che si rifà alla tecnica musicale delle variazioni, mentre l'aggettivo Belliche ha [...]

16 05, 2018

Roversi, Roberto: Le descrizioni in atto

2018-05-16T10:55:49+02:00Letteratura|

Roversi, Roberto: Le descrizioni in atto, Bologna, in proprio, 1970, 26 x 21 cm. Brossura editoriale; etichetta con il titolo applicata al piatto; 150 pagine circa ciclostilate. Gruppo integrale delle Descrizioni in atto, composte dal 1963 al 1969, di cui molte inedite, e adesso raccolte per essere liberamente mandate. Lievi tracce di sporco in copertina. Edizione originale. Le descrizioni in atto sono la prima raccolta poetica che Roberto Roversi decide di pubblicare e distribuire in proprio. L’idea alla base delle Descrizioni in atto è quella di registrare la realtà caotica e disgregata della società neocapitalista, accogliendola direttamente in poesia attraverso [...]

24 09, 2012

Saba, Umberto: Ammonizione ed altre poesie

2012-12-20T08:57:52+01:00Letteratura|

Saba, Umberto: Ammonizione ed altre poesie, Trieste, Tipografia Sociale, 1932, 20,5x15,5. Cartoncino bianco chiuso in una sovracoperta di carta rosa che nella parte anteriore riproduce il frontespizio; pp. 79, (1). Tiratura complessiva di 600 esemplari numerati; copia numerata a mano dal poeta e firmata. Edizione originale. Il libro riprende il progetto del 1920 per un Canzoniere suddiviso in volumetti, in attesa di tempi più favorevoli a pubblicazioni complessive. Per la diffusione del libretto (solo presso l’autore, contro assegno di lire 10), questa volta il poeta adottò una formula diversa rispetto al passato, inviando ai possibili acquirenti una cartolina-ordine da rispedire [...]

6 08, 2018

Saba, Umberto: Coi miei occhi. Il mio secondo libro di versi

2018-07-29T17:18:20+02:00Letteratura|

Saba, Umberto: Coi miei occhi. Il mio secondo libro di versi, Firenze, Libreria della Voce, 1912, 16 x 12 cm. Brossura editoriale; pp. 84, (2). Una miscroscopica mancanza al piede del dorso; tracce di polvere ai margini delle copertina anteriore e una piccola macchia d’inchiostro al margine basso sinistro della copertina anteriore. Edizione originale. Pubblicato a due anni di distanza da Poesie, Coi miei occhi ottenne la responsabilità culturale dell’iniziativa da parte della rivista fiorentina “La Voce”, ma non quella finanziaria che spettò a Saba. Nell’imminenza della distribuzione del libro, Saba ottenne che alcune poesie apparissero come anticipazione nelle severe [...]

15 05, 2019

Saba, Umberto: Figure e canti

2021-06-22T11:36:31+02:00Letteratura|

Saba, Umberto: Figure e canti, Milano, Treves, 1926, 19,5 x 14 cm. Brossura editoriale; pp. 134, (2). Tracce d’uso al dorso impercettibilmente scurito per esposizione alla luce. Edizione originale. Figure e canti (titolo di omaggio a Giacomo Debenedetti che nel suo primo saggio su Saba pubblicato nella rivista “Primo Tempo” nel 1923 aveva spesso usato le due definizioni) è la prima opera di Saba pubblicata da una grande casa editrice. Questo fu possibile grazie al dedicatario del libro, neo direttore del “Corriere della Sera”, Ugo Ojetti, da molto tempo autore dei Treves. Il volume comprende la produzione poetica successiva al [...]

10 02, 2021

Saba, Umberto: Il Canzoniere

2021-02-10T17:42:50+01:00Letteratura|

Saba, Umberto: Il Canzoniere, Roma, Einaudi, 1945, 21 x 15,5 cm. Tela editoriale di colore rosso con velina editoriale in cui è riprodotta la firma di Umberto Saba; pp. 610, (6). Prima edizione definitiva dell’intera produzione poetica di Saba. Uno dei rari esemplari rilegati editorialmente in tela rossa, più rari rispetto a quelli legati in tela grigia, per rimediare alla povertà dell’edizione in brossura che tanto spiaceva al poeta. Evidente strappo alla parte posteriore della velina con una mancanza della stessa di circa 10 x 5 cm. Esemplare fresco e solido molto ben conservato. Edizione parzialmente originale. Questa edizione fu [...]

Torna in cima