8 05, 2017

Saba, Umberto: Il canzoniere

2017-05-08T11:26:05+02:00Letteratura|

Saba, Umberto: Il canzoniere, Trieste, La Libreria Antica e Moderna, 1921, 18 x 13,5 cm. Brossura editoriale; pp. 222, (10). Foglietto di errata incollato dopo la copertina. Edizione di 500 esemplari. Lievissime trace di bruniture al margine alto della copertina, ma eccellente esemplare intonso. Edizione originale. Il Canzoniere cominciò a circolare nel settembre del 1921, ma la diffusione procedette a rilento e l’opera non raggiunse le biblioteche pubbliche. Tuttavia la formula dell’edizione privata era rimasta l’unica praticabile per Saba, dopo che Attilio Vallecchi aveva rinunciato all’idea di un volume complessivo dell’opera del poeta. Il Canzoniere non si limita a riproporre [...]

7 01, 2021

Saba, Umberto: Parole

2021-01-07T09:38:18+01:00Letteratura|

Saba, Umberto: Parole, Lanciano, Carabba, 1934, 19,5 x 13 cm. Brossura editoriale con alette; pp. 122, (6). Firma autografa di Saba, presente in tutti gli esemplari. Intonso. Esemplare allo stato di nuovo. Edizione originale. La raccolta Parole riunisce poesie scritte fra il 1932 e il 1934; fu messa in circolazione all’inizio del 1935. Prima del definitivo Parole, Saba aveva pensato ad altri due diversi titoli: Ultime cose e Distacco, quest’ultimo ripreso dall’omonima poesia inserita nella raccolta, composta quando Saba pensava di lasciare Trieste per trasferirsi in un’altra città. Il titolo alla fine adottato e la stessa impostazione del libro, sembrano, [...]

30 08, 2021

Saba, Umberto: Preludio e canzonette

2021-08-30T17:14:20+02:00Letteratura|

Saba, Umberto: Preludio e canzonette, Torino, Edizioni di “Primo Tempo”, 1923, 20,5 x 14,5 cm. Brossura editoriale; pp. 46, (4) + 1 di pubblicità editoriale della rivista “Primo Tempo”. Foglietto di errata stampato su leggera carta velina, inserito sciolto all’interno del volume, spesso assente. Culs de lampe xilografici di Nicona Galante alle p. 11, una rosa, p. 14, paesaggio con case, p. 41, brocca con bicchiere di vino, p. 44 una pera, p. 46, vaso con rametto. Lievi fioriture in copertina, un po’ arrossata per esposizione alla luce. Esemplare ancora intonso. Unico libro delle edizioni di 'Primo Tempo'. Edizione originale. [...]

26 05, 2020

Saba, Umberto: Preludio e fughe

2020-05-26T11:38:19+02:00Letteratura|

Saba, Umberto: Preludio e fughe, Firenze, Solaria, 1928, 20,5 x 15,5 cm. Brossura editoriale; pp. 98, (6). Uno dei 700 esemplari della prima tiratura numerata, come indicato al colophon. Bellissimo esemplare, freschissimo, in eccellente stato di conservazione. Edizione originale. Composti negli anni 1928-29, Preludio e fughe si presentano come un'opera che pur articolandosi in vari componimenti - un preludio, dodici fughe a due voci (tranne la sesta a tre) e due congedi - è dominata da una solida unità tematica. Chiarisce lo stesso autore: «Le Fughe sono voci che si parlano fra di loro, si inseguono per dirsi cose ora [...]

26 05, 2020

Saba, Umberto: Scorciatoie e raccontini

2020-05-26T11:41:32+02:00Letteratura|

Saba, Umberto: Scorciatoie e raccontini, Milano, Mondadori, 1946, 19,5 x 13 cm. Brossura editoriale con sovracoperta; pp. 165, (3). Schedina editoriale conservata. Al colophon la seguente dicitura: Edizione provvisoria. Le enormi difficoltà tecniche e di approvvigionamento di materie prime ci costringono a rinunciare per il momento a quella cura e perfezione tipografiche tradizionali della nostra casa. Esemplare in ottimo stato di conservazione. Edizione originale. Narrazioni brevi e brevissime, riflessioni, aforismi. Scorciando lo schema delle Operette morali, Saba ha puntato sulla rapidità e sui modi ellittici da un lato, su un'incisiva e piana discorsività dall'altro. Così facendo ha inventato un nuovo [...]

5 05, 2021

Sanesi, Roberto: Rapporto informativo

2021-05-05T17:42:01+02:00Letteratura|

Sanesi, Roberto: Rapporto informativo, Milano, Feltrinelli, 1966, 20,5 x 13 cm. Brossura editoriale con alette; pp. 155, (1). Schedina editoriale conservata. Una leggera arrossatura al margine delle pagine dovuta alla qualità della carta. Edizione originale. Traccia un arco di luce alla finestra, un volo bianco / di passeri, inverno, che non rifuggono mai / da queste mura, e un fiore bianco, una natura morta / nemica fatta a immagine di noi. Rifiuta il fuoco / snello sopra le alture, il bucaneve / di Dio, ma esisti con gli oggetti, unisci filo a filo la favola e l'idea, aria di libertà / [...]

26 05, 2020

Sanminiatelli, Bino: Il mondo dei Mustafà

2020-05-26T11:46:13+02:00Letteratura|

Sanminiatelli, Bino: Il mondo dei Mustafà, Firenze, Vallecchi, 1929, 20 x 14. Brossura editoriale; pp. 265, (3). Esemplare allo stato di nuovo. Raccolta di racconti. Edizione originale. (...) Quella fiera popolare alle porte della città capita per lo più in un giorno di sole. Ma il sole è insudiciato dal vento che rammulina, con la polvere, cappelli, palloncini, fogliacci, scialli, gonnelle e tutti i cenci sporchi alle finestre. Sole traditore di marzo. Suoni screanzati fanno da sfondo al carnevale dei poveri. Sotto alle tende delle baracche che si spalancano a succhiare e a vomitare umanità, sta a sorridere la miseria [...]

9 08, 2018

Sartre, Jean-Paul: Les chemins de la liberté II: Le sursis

2018-07-29T19:20:02+02:00Letteratura|

Sartre, Jean-Paul: Les chemins de la liberté II: Le sursis, Paris, Gallimard, 1948, 20,5 x 14,5 cm. Brossura editoriale (dorso scurito e con una fenditura superficiale senza mancanze; leggero e piccolo distacco del retro di copertina dal dorso, nella parte bassa); pp. 350, (2). Rara dedica autografa firmata di Jean Paul Sartre a Ivette Bessis. Le Sursis, tradotto in lingua italiana con il titolo Il rinvio, è la seconda opera facente parte della raccolta chiamata Le vie della libertà, che comprende in tutto tre libri. Il rinvio fu scritto nel 1941 da Sartre; esso è idealmente collegato agli altri due [...]

6 07, 2020

Savarese, Nino: Malagigi

2020-07-06T16:11:05+02:00Letteratura|

Savarese, Nino: Malagigi, Roma, Edizioni del Lunario Siciliano, 1929, 19,5 x 14 cm. Brossura editoriale; pp. 163, (9). Esemplare a fogli chiusi in perfetto stato di conservazione. Edizione originale. Non c'è migliore occasione di questo libro dalla copertina verde con l'omo legato al fico e il titolo tra magico e paladinesco (si riferisce al libro "Il Malagigi") per mandare un saluto a Nino Savarese, possidente di paese, gentiluomo campagnuolo, fantastico e solitario, un po'come il bizzarro personaggio uscitogli dalla fantasia e per il resto scrittore che sa il fatto suo e può dare dei punti a chi lo voglia. (...) [...]

Torna in cima