Novecento

Home/Novecento
18 09, 2012

Scialoja, Toti: Disegno originale

2019-03-26T16:38:43+01:00Arte|

Scialoja, Toti: Matita, china e tempere colorate su carta: 31,5 x 23,5 cm. Disegno originale, senza firma e senza data, ma sicuramente risalente agli anni Cinquanta, sul quale Scialoja ha scritto alcune strofe a matita. Nel disegno è raffigurata Calandra Bella Donna: La Calandra Bella donna, già notata in minigonna. Uno dei primi esempi delle brevi e folgoranti filastrocche per bambini scritte da Scialoja, amico di Afro e Burri, maestro di Kounellis e Pascali. Tracce di scotch al retro del foglio.

25 09, 2012

Senghor, Léopold Sédar: Poèmes

2019-03-26T16:46:02+01:00Letteratura|

Senghor, Léopold Sédar: Poèmes, Editions de Seuil, 1975, 20 x 14. Tela editoriale rossa; pp. 284, (4). Schedina editoriale conservata. 3.000 esemplari. Lunga dedica autografa firmata e datata di Senghor, ideologo della négritude, primo presidente del Senegal, primo africano a sedere come membro della Académie Française, considerato uno dei più importanti intellettuali africani del XX secolo.

16 06, 2014

Sereni, Vittorio: Il Natale, dedica autografa

2014-06-16T10:31:04+02:00Letteratura|

(Sereni, Vittorio): Il Natale, a cura di Maria de Rachewiltz e Vanni Scheiwiller, Milano, All’Insegna del pesce d’oro, 1961, 13,5 x 10, 5 cm. Brossura editoriale con sovracoperta; pp. 135, (6). Con illustrazioni tratte da presepi napoletani del ‘700. 2.000 copie numerate. Dedica autografa firmata e datata di Vittorio Sereni alla prima carta bianca.

16 06, 2014

Sereni, Vittorio: Omaggio a Milano di poeti italiani contemporanei

2019-03-27T16:44:40+01:00Letteratura|

Sereni, Vittorio (a cura di): Omaggio a Milano di poeti italiani contemporanei, con 12 paesaggi urbani di Mario Sironi e un pastello di Eugenio Montale, Milano, All’Insegna del Pesce d’Oro, 1961, 13,5 x 10,5 cm. Brossura editoriale con sovracoperta; 89, (5). Piccola mancanza alla sovracoperta. Fra i poeti: Rebora, Ungaretti, Volt, Farfa, Sereni, Tessa, Saba, Gatto, Quasimodo, Risi, Erba, Vigolo, Sinisgalli, Pagliarani, Giudici, Fortini, Cattafi, Carnevali, Erba, ecc. Alla prima carta bianca dedica autografa firmata e datata di Vittorio Sereni. 2.000 copie numerate.

17 05, 2018

Sermonti, Vittorio: La bambina Europa

2018-05-17T12:03:27+02:00Letteratura|

Sermonti, Vittorio: La bambina Europa, Firenze, Sansoni, 1954, 21,5 x 14 cm. Brossura editoriale con sovracoperta; pp. 186. Dedica autografa di Sermonti a Giuseppe Ungaretti. Fioriture marginali alla sovracoperta e piccoli taglietti; tracce di umidità alla sovracoperta. In coperta lieve alone causato dalla sovracoperta. Edizione originale. Sostengo che questa signora che viene quando vuole e ti sorprende in realtà non c'è. Ci sono le persone che a un certo punto se ne vanno e con le quali non hai più rapporti: vengono sfilate, creano una ferita, ma poi la ferita si rimargina. La morte non esiste, esistono i morti e [...]

12 06, 2018

Severini, Gino: Du cubisme au classicisme

2018-06-12T15:33:47+02:00Arte|

Severini, Gino: Du cubisme au classicisme. Esthétique du compas et du nombre. Préface du R. Allendy, Paris, Povolozky & C., 1921, 20 x 14,5 cm. Brossura editoriale; pp. 124, (4) con diverse illustrazioni nel testo e alcune tavole fuori testo. Menzione fittizia di quinta edizione in copertina. Il testo critico più importante del “ritorno all’ordine”, dopo le scintille del Futurismo, che avvicina la ricerca estetica di Severini a quella del Picasso neoclassico, in un’esperienza comune a tutta l'arte europea del periodo, anche in campo musicale. Esemplare in ottimo stato di conservazione. Edizione originale. E’ proprio Gino Severini che, trascorsa l’ebbrezza [...]

23 03, 2017

Severini, Gino: Fotografia originale

2017-03-23T17:14:22+01:00Arte|

Severini, Gino: Fotografia originale nella quale è ritratto il pittore Gino Severini mentre sta dipingendo all’interno del suo studio. Gelatina ai sali d’argento stampata su carta baritata: 24 x 30,5 cm. La fotografia è stata scattata alla fine degli anni Cinquanta; la stampa risale agli anni Ottanta. Al retro timbro a tampone blu: Maenza. Ben conservata.