30 03, 2013

Rosi, Francesco: Fotografia originale in stampa vintage

2019-03-27T16:31:48+01:00Varia|

Rosi, Francesco: Fotografia originale in stampa vintage (24 x 18 cm.) nella quale è ritratto Francesco Rosi sul set del film Le mani sulla città. Al retro tampone blu con la didascalia che illustra gli interpreti del film. Senza data ma 1963. Le mani sulla città è un film del 1963 diretto da Francesco Rosi. Film di impegno civile, è una spietata denuncia della corruzione e della speculazione edilizia dell'Italia degli anni sessanta. La didascalia del film dice: «I personaggi e i fatti sono immaginari, ma autentica è la realtà che li produce». Rod Steiger torna in parte su un [...]

13 08, 2018

Rosselli, Amelia: Serie ospedaliera

2018-07-29T20:05:53+02:00Letteratura|

Rosselli, Amelia: Serie ospedaliera, Milano, Il Saggiatore, 1969, 30 x 21 cm. Brossura editoriale con sovracoperta; pp. 100, (2) numerate solo dal lato destro. Edizione originale. Serie ospedaliera è probabilmente il libro in cui la poesia di Amelia Rosselli tocca il vertice incandescente della propria straordinaria tensione formale. Negli 83 testi che compongono questa raccolta, l'autrice riporta sulla pagina uno spazio di radicale alterità linguistica ed esistenziale, un esperimento tragico in cui la voce poetica mina la rappresentazione classica del lirico.

14 08, 2018

Rosselli, Amelia: Variazioni belliche

2018-07-29T20:09:40+02:00Letteratura|

Rosselli, Amelia: Variazioni belliche, Milano, Garzanti, 1964, 22 x 14,5 cm. Tela editoriale con sovracoperta (qualche macchia di umido alla sovracoperta; dorso leggermente scurito per esposizione alla luce); pp. 186, (4). Rara dedica autografa firmata di Amelia Rosselli: a Enrico da Amelia scusandomene! Edizione originale, non comune. Variazioni belliche è la prima raccolta poetica di Amelia Rosselli; è divisa in tre sezioni: due di poesia, Poesie (1959) e Variazioni (1960-1961), e uno in prosa, il saggio Spazi Metrici. Il termine Variazioni dichiara la forma stessa dei testi poetici che si rifà alla tecnica musicale delle variazioni, mentre l'aggettivo Belliche ha [...]

16 05, 2018

Roversi, Roberto: Le descrizioni in atto

2018-05-16T10:55:49+02:00Letteratura|

Roversi, Roberto: Le descrizioni in atto, Bologna, in proprio, 1970, 26 x 21 cm. Brossura editoriale; etichetta con il titolo applicata al piatto; 150 pagine circa ciclostilate. Gruppo integrale delle Descrizioni in atto, composte dal 1963 al 1969, di cui molte inedite, e adesso raccolte per essere liberamente mandate. Lievi tracce di sporco in copertina. Edizione originale. Le descrizioni in atto sono la prima raccolta poetica che Roberto Roversi decide di pubblicare e distribuire in proprio. L’idea alla base delle Descrizioni in atto è quella di registrare la realtà caotica e disgregata della società neocapitalista, accogliendola direttamente in poesia attraverso [...]

24 08, 2020

Russo, Marialba: Feste religiose;

2020-08-24T15:48:16+02:00Arte|

Russo, Marialba: Feste religiose; fotografia originale. Gelatina ai sali d’argento in stampa vintage: senza data ma anni Settanta. La fotografia misura cm. 40,5 x 31 ed è applicata su cartoncino bianco: 60 x 49 cm. Al retro timbro a tampone Marialba Russo. Qualche lievissima traccia d’uso ai margini del cartoncino. Fotografia in ottimo stato di conservazione. Allieva dell'Accademia di Belle Arti di Napoli, Marialba Russo ha cominciato a occuparsi di fotografia in forma professionale nel 1970, in concomitanza con un crescente interesse per l'antropologia e l'etnografia. Collaboratrice di giornali e riviste, nel 1972-73 ha tenuto un corso di fotografia collegato [...]

2 03, 2021

Russolo, Luigi: L’arte dei rumori

2021-03-02T16:16:23+01:00Avanguardie|

Russolo, Luigi: L’arte dei rumori, Milano, Edizioni Futuriste di Poesia, 1916, 22 x 16 cm. Brossura editoriale; pp. 92, (4) con un ritratto fotografico dell'autore in bianco e nero su carta patinata fuori testo, e la riproduzione in bianco e nero su carta lucida tra le pagine 8 e 9 del quadro di Ugo Piatti «Nel laboratorio degli Intonarumori a Milano». Il saggio si apre con il manifesto L'arte dei rumori. Nel libro vi sono anche diverse parolibere e spartiti musicali. Copertina leggermente scurita per esposizione alla luce, ma bell’esemplare integro e assai fresco. Opera prima. Edizione originale. In questo [...]

29 04, 2014

Russolo, Luigi: L’arte dei rumori. Manifesto futurista

2014-04-29T09:21:27+02:00Avanguardie|

Russolo, Luigi: L’arte dei rumori. Manifesto futurista, Milano, Direzione del Movimento Futurista, 1913, 29,5 x 23 cm. Brossura editoriale; 4 pagine. Edizione originale. Nell’Arte dei rumori prende forma l’elaborazione teorica che già contiene gran parte degli sviluppi futuri della musica novecentesca. Straordinaria l’idea di Russolo di pensare a una musica che ormai doveva utilizzare non solo i suoni, ma anche tutti i rumori che costituivano il sottofondo dell’esistenza umana. È questa l’idea che ancora oggi hanno tutti i musicisti che fanno uso di rumori e suoni elettronici per le loro composizioni. Non ci sono suoni di serie A e di [...]

24 09, 2012

Saba, Umberto: Ammonizione ed altre poesie

2012-12-20T08:57:52+01:00Letteratura|

Saba, Umberto: Ammonizione ed altre poesie, Trieste, Tipografia Sociale, 1932, 20,5x15,5. Cartoncino bianco chiuso in una sovracoperta di carta rosa che nella parte anteriore riproduce il frontespizio; pp. 79, (1). Tiratura complessiva di 600 esemplari numerati; copia numerata a mano dal poeta e firmata. Edizione originale. Il libro riprende il progetto del 1920 per un Canzoniere suddiviso in volumetti, in attesa di tempi più favorevoli a pubblicazioni complessive. Per la diffusione del libretto (solo presso l’autore, contro assegno di lire 10), questa volta il poeta adottò una formula diversa rispetto al passato, inviando ai possibili acquirenti una cartolina-ordine da rispedire [...]

30 08, 2021

Saba, Umberto: Coi miei occhi. Il mio secondo libro di versi

2021-08-30T17:20:16+02:00Letteratura|

Saba, Umberto: Coi miei occhi. Il mio secondo libro di versi, Firenze, Libreria della Voce, 1912, 16 x 12 cm. Brossura editoriale; pp. 84, (2). Una miscroscopica mancanza al piede del dorso; tracce di polvere ai margini delle copertina anteriore e una piccola macchia d’inchiostro al margine basso sinistro della copertina anteriore. Edizione originale. Pubblicato a due anni di distanza da Poesie, Coi miei occhi ottenne la responsabilità culturale dell’iniziativa da parte della rivista fiorentina “La Voce”, ma non quella finanziaria che spettò a Saba. Nell’imminenza della distribuzione del libro, Saba ottenne che alcune poesie apparissero come anticipazione nelle severe [...]

15 05, 2019

Saba, Umberto: Figure e canti

2021-06-22T11:36:31+02:00Letteratura|

Saba, Umberto: Figure e canti, Milano, Treves, 1926, 19,5 x 14 cm. Brossura editoriale; pp. 134, (2). Tracce d’uso al dorso impercettibilmente scurito per esposizione alla luce. Edizione originale. Figure e canti (titolo di omaggio a Giacomo Debenedetti che nel suo primo saggio su Saba pubblicato nella rivista “Primo Tempo” nel 1923 aveva spesso usato le due definizioni) è la prima opera di Saba pubblicata da una grande casa editrice. Questo fu possibile grazie al dedicatario del libro, neo direttore del “Corriere della Sera”, Ugo Ojetti, da molto tempo autore dei Treves. Il volume comprende la produzione poetica successiva al [...]

Torna in cima