7 01, 2021

Manganelli, Giorgio: Hilarotragoedia

2021-01-07T09:57:29+01:00Letteratura|

Manganelli, Giorgio: Hilarotragoedia, Milano, Feltrinelli, 1964, 19 x 12 cm. Cartone editoriale con sovracoperta; pp. 176, (4). Copia appartenuta al critico letterario e giornalista Enzo Golino: piccola firma autografa di Golino datata 1964 alla prima carta bianca; 7 sottolineature a penna di Golino alle prime due pagine. Opera prima. Esemplare in ottimo stato di conservazione. Edizione originale. Il libretto che qui si presenta è, propriamente, un trattatello, un manualetto teorico-pratico; e, come tale, ben si sarebbe schierato a fianco di un Dizionarietto del vinattiere di Borgogna, e di un Manuale del floricultore: testi, insomma, nati da lunga e affettuosa frequentazione [...]

19 03, 2020

Manzini, Gianna: Forte come un leone

2020-03-19T17:29:18+01:00Letteratura|

Manzini, Gianna: Forte come un leone, Roma, Documento editore, 1944, 24,5 x 18 cm. Mezza tela editoriale con piatti in cartone muto; al centro del piatto anteriore vi è una piccola incisione su zinco di Luigi Bartolini che caratterizza la veste grafica della collana Collezione “La Margherita”: secondo volume a cura di Federico Valli. Pagine 34, (8) con la riproduzione di 6 disegni di Scipione fuori testo a piena pagina. 300 esemplari numerati. Edizione originale in ottimo stato di conservazione. (...) Ogni animale è una forma e un significato splendidamente raggiunto (...). È nell’intensità della loro espressione che ognuno di [...]

18 06, 2018

Manzini, Gianna: Il valtzer del diavolo

2018-06-18T08:52:21+02:00Letteratura|

Manzini, Gianna: Il valtzer del diavolo, Milano, Mondadori, 1953, 19,5 x 13 cm. Brossura editoriale con alette; pp. 216, (6). Lunga ed affettuosa dedica autografa firmata e datata (luglio 1953) di Gianna Manzini a Emma: a Emma, come e meglio di vent’anni fa, la sua Gianna, che è orgogliosa di una così bella e incorruttibile amicizia ... Una leggera macchia di inchiostro al piede del dorso. Dorso leggermente scurito per esposizione alla luce. Edizione originale. Nel 1952, in maggio, Gianna Manzini si reca a Parigi in occasione del Congresso per la Libertà della Cultura, e in ottobre è a Napoli, [...]

8 05, 2019

Marinetti, Filippo Tommaso: I nuovi poeti futuristi

2019-05-08T16:55:32+02:00Avanguardie, Letteratura|

Marinetti, Filippo Tommaso: I nuovi poeti futuristi, Roma, Edizioni Futuriste di “Poesia”, 1925, 20,5 x 14,5 cm. Brossura editoriale; pp. 362, con diverse tavole parolibere più volte ripiegate nel testo. Esemplare in eccellente stato di conservazione. Edizione originale. Importante antologia che raccoglie poesie, versi paroliberi e vere e proprie tavole parolibere, molte di esse in edizione originale. Abbondano le sperimentazioni tipografiche, e di forte impatto visivo sono le tavole ripiegate, 2 per Fillia, 2 per Marinetti e la giustamente famosa «Treni in corsa» di Cesare Simonetti, che interamente aperta misura mezzo metro. Segue di un anno il primo congresso futurista [...]

8 05, 2019

Marinetti, Filippo Tommaso: Il poema africano della divisione “18 ottobre”

2019-05-08T16:43:43+02:00Avanguardie, Letteratura|

Marinetti, Filippo Tommaso: Il poema africano della divisione “18 ottobre”, Milano, Mondadori, 1937, 20 x 13 cm. Brossura editoriale con sovracoperta; pp. 320, (4). Dedica autografa firmata di Marinetti allo scrittore Ettore Romagnoli: a Ettore Romagnoli al suo alto luminoso ingegno musicale l’amico Marinetti. Minime fratture, senza mancanze, agli angoli anteriori interni della sovracoperta. Una leggerissima e circoscritta gora d’umido al margine alto esterno delle prime tre carte. Edizione originale. Il Poema africano di Marinetti non è solo un’opera letteraria, ma è allo stesso tempo documento autobiografico, testimonianza diretta e soprattutto memoria storica della partecipazione delle Camicie Nere alla guerra [...]

24 08, 2020

Marinetti, Filippo Tommaso: Uccidiamo il chiaro di luna

2020-08-24T16:07:15+02:00Avanguardie, Letteratura|

Marinetti, Filippo Tommaso: Uccidiamo il chiaro di luna, Milano, Edizioni Futuriste di “Poesia”, 1911, 21,5 x 15,5 cm. Brossura editoriale; pp. 23, (1). Esemplare allo stato di nuovo. Edizione originale in forma di libro. Olà! grandi poeti incendiari, fratelli miei futuristi! (...) Usciamo da Paralisi, devastiamo Podagra e stendiamo il gran Binario militare sui fianchi del Goriankar, vetta del mondo! (...) Turbini di polvere aggressiva; accecante fusione di zolfo, di potassa e di silicati per le vetrate dell’Ideale! (...) Fusione d’un nuovo globo solare che presto vedremo risplendere! —Vigliacchi! — gridai, voltandomi verso gli abitanti di Paralisi, ammucchiati sotto di [...]

29 01, 2020

Masereel, Frans: Die Sonne. 63 holzschnitte

2020-01-29T12:06:36+01:00Arte, Letteratura|

Masereel, Frans: Die Sonne. 63 holzschnitte, Munchen, Kurt Wolff Verlag, 1920, 16 x 12,7 cm. Legatura coeva in mezza pelle rossa con punte in pelle; piatti in carta marmorizzata; tassello in pelle al dorso con titolo in oro (spellature all’attaccatura del dorso con il piatto anteriore). 63 illustrazioni in bianco e nero a piena pagina. Tiratura di 800 esemplari numerati. Probabilmente il primo esempio di graphic-novel. Ben conservato. Die Sonne (Il sole) è un romanzo senza parole dell'artista fiammingo Frans Masereel (1889–1972) in sessantatré stampe incise su legno senza didascalia; il libro è una rivisitazione contemporanea del mito greco di [...]

19 03, 2020

Masina, Giulietta: Il diario degli altri

2020-03-19T17:57:33+01:00Letteratura|

Masina, Giulietta: Il diario degli altri, Torino, SEI, 1975, 24,5 x 17,5 cm. Brossura editoriale con sovracoperta; pp. 282, (6). Graffio alla sovracoperta anteriore. Dedica autografa firmata e datata (1975) di Giulietta Masina. Edizione originale. Nessun libro che sia autentico nello sforzo di chiarire la propria umanità e quella altrui nasce inconsapevolmente; e Diario degli altri, sebbene in un certo senso occasionale, maturatosi cioè oltre le ambizioni dell'autrice — famosa in altra attività di quella dello scrivere, — è lentamente lievitato attraverso otto anni di ininterrotta collaborazione con «La Stampa» di Torino. La sua rubrica settimanale Risponde Giulietta Masina, dialogo [...]

7 07, 2023

Masino, Paola: Monte ignoso

2023-07-07T16:50:23+02:00Letteratura|

Masino, Paola: Monte ignoso. Romanzo, Milano, Bompiani, 1931, 18,5 x 13,5 cm. Brossura editoriale; pp. 232, (2) più 6 di pubblicità editoriale. Dedica autografa firmata e datata (1932) di Paola Masino. Opera prima. Premio Viareggio. Edizione originale. A Roma negli anni ’80 era un’istituzione. La vedevi sempre alle prime, a teatro e all’Opera, una signora alta e sottile con i capelli ondulati raccolti a crocchia, percorsi da pochi fili bianchi malgrado l’età (era del 1908) e la vedevi nel foyer che parlava parlava parlava, fitto fitto, sempre, con questo e con quella, col suo cappotto pied-de-poule e la borsetta nera [...]

7 07, 2023

Masino, Paola: Monte ignoso

2023-07-07T16:57:53+02:00Letteratura|

Masino, Paola: Monte ignoso. Romanzo, Milano, Bompiani, 1931, 18,5 x 13,5 cm. Brossura editoriale; pp. 232, (2) più 6 di pubblicità editoriale. Dedica autografa firmata e datata (1932) di Paola Masino al giornalista e scrittore Franco Ciarlantini. Opera prima. Premio Viareggio. Edizione originale. Quest’esemplare benché stampato lo stesso mese e lo stesso anno, si differenzia per la diversa copertina e per la pagina del frontespizio, qui con i caratteri tutti in nero, mentre in altra tiratura con i caratteri in nero e in verde. A Roma negli anni ’80 era un’istituzione. La vedevi sempre alle prime, a teatro e all’Opera, [...]

Torna in cima