Prezzo: euro 65
Autore: Paini, Giovanni
Titolo: L'europa
Editore: La Voce
Data: 1918

Papini, Giovanni: L’Europa occidentale contro la Mittel-Europa, Firenze, Libreria della Voce, 1918, 20 x 14 cm. Brossura editoriale; pp.29, (3). Dal 1° al 5° migliaio. Copia intonsa, con il corpo del volume da rifilare e quindi leggermente più grande della copertina. Edizione originale.

Cessata la Prima Guerra Mondiale, firmato l’armistizio, gli alleati cominciarono a guerreggiare per la pace. Dinanzi agli egoismi più o meno sacri, in un celeberrimo articolo pubblicato dapprima sulla rivista “Tempo” il 16 giugno 1918, con la quale Papini continuava a collaborare dopo aver dato le dimissioni come redattore, e poi stampato in volume per le edizioni della “Voce”, lo scrittore propugna la creazione di un “superstato” nuovo, un’unione delle nazioni occidentali esclusa l’insulare Inghilterra, che con il suo grande impero costituiva un superstato a sé. Egli aveva scritto allora mentre la guerra ancora durava e ancora ne erano incerte le sorti: (…) L’era delle grandi potenze europee è finita: si apre l’era delle grandi potenze intercontinentali (…) l’Italia e la Francia debbono mettersi alla testa di questo superstato latino. Esse devono attirare al loro fianco la Spagna, il Portogallo, ed il Belgio e creare l’Europa occidentale (…)

Richiedi Informazioni

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Telefono

    Il tuo messaggio